Connect with us

Ambiente Natura

Mela a polpa rossa prossimo “functional food”? Laimburg analizza le proprietà di 22 varietà di mele 

Pubblicato

-

Dalla ricerca del Centro di Sperimentazione Laimburg il primo studio che prende in esame la relazione tra i polifenoli nella polpa e gli antiossidanti nella buccia delle mele. I risultati dello studio sono importanti, tra l’altro, anche per i programmi di miglioramento genetico del melo, per esempio per produrre varietà promettenti con proprietà salutistiche. 

Che le mele siano un toccasana per la salute lo si sapeva già. Ma quali sono le basi chimiche di questa affermazione? Per chiarire questo punto il Centro di Sperimentazione Laimburg, l’Università di Trento e la Fondazione Edmund Mach hanno indagato, in uno studio congiunto, i componenti rilevanti per la salute presenti in 22 diverse varietà di mele. Tutte e 22 le varietà sono state coltivate sotto le stesse condizioni nel sito di Laimburg: cinque tra queste sono varietà antiche, 12 sono varietà attualmente disponibili sul mercato, cinque varietà a polpa rossa. 

I componenti rilevanti per la salute che sono stati studiati sono i polifenoli e gli antiossidanti.

Pubblicità
Pubblicità

I polifenoli sono composti naturali presenti in piante che presentano caratteristiche bioattive come coloranti, aromi o tannini. Molte classi di polifenoli, come le antocianine, sono ritenute in grado di avere effetti antinfiammatori o di prevenzione del cancro; si pensa che proteggano le cellule del corpo dai radicali liberi, rallentino l’ossidazione cellulare e riducano i depositi di grasso nei vasi sanguigni.

Gli antiossidanti sono composti chimici che rallentano o impediscono completamente l’ossidazione di altre sostanze. Neutralizzano i cosiddetti “radicali liberi” e possono quindi proteggere dallo stress ossidativo, collegato all’invecchiamento e allo sviluppo di alcune malattie. 

Varietà di mela a polpa rossa – i nuovi “functional foods”?

I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista scientifica internazionale “Metabolites”. Primo autore dello studio è Adriana Teresa Ceci, dottoranda presso il Dipartimento di Scienze Biomolecolari dell’Università di Trento (Dipartimento di Biologia Cellulare, Computazionale Integrata). Lo studio nasce dalla tesi di dottorato che Ceci ha svolto nell’ambito del progetto Euregio “Environment, Food, Health“(EFH) presso il Laboratorio per Aromi e Metaboliti del Centro di Sperimentazione Laimburg. Questo è il primo lavoro scientifico che utilizza modelli matematici e statistici avanzati per studiare la relazione tra i polifenoli nella polpa e gli antiossidanti nella buccia.

L’analisi e l’interpretazione dei dati è stata fatta in collaborazione con il Prof. Fulvio Mattivi dell’Università di Trento (Dipartimento di Biologia Cellulare, Computazionale Integrata e Centro Agricoltura Alimenti Ambiente C3A) e Pietro Franceschi della Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige. 

I risultati dello studio suggeriscono quindi che il frutto dovrebbe essere mangiato per intero, compresa la buccia, e che le varietà di mele a polpa rossa potrebbero eventualmente essere utilizzate come cosiddetto “alimento funzionale” – ovvero come un cibo che soddisfa i criteri di una dieta sana, promuove il benessere dell’organismo e contrasta i processi degenerativi del corpo umano.

Lo studio, pubblicato in inglese, è accessibile gratuitamente al seguente link: https://www.mdpi.com/2218-1989/11/6/378

Ceci, A.T.; Bassi, M.; Guerra, W.; Oberhuber, M.; Robatscher, P.; Mattivi, F.; Franceschi, P. Metabolomic Characterization of Commercial, Old, and Red-Fleshed Apple Varieties. Metabolites 2021, 11, 378. https://doi.org/10.3390/metabo11060378    

Lo studio è stato svolto nell’ambito dell’accordo per la realizzazione del progetto di ricerca e cooperazione tecnologica “EUREGIO: Environment, Food & Health”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie
    Il problema dell’emergenza climatica, sta coinvolgendo il mondo intero non solo incidendo sull’intera economia, con effetti gravi sui bilanci mondiali ma anche in termini di qualità della vita, salute e sicurezza alimentare. Un passo verso... The post Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie appeared first on […]
  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza