Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

Merano: molto rumore nel tunnel, assordante silenzio in giunta

Pubblicato

-

La costruzione del garage interrato dovrebbe avere inizio durante l’imminente estate. Residenti e imprenditori del turismo che risiedono e operano su monte Benedetto già ora si lamentano dell’eccessivo rumore, delle vibrazioni continue e di notti insonni. Ma si lamentano anche del silenzio della giunta che non risponde alle loro domande. I Verdi cittadini chiedono che venga convocata un’assemblea pubblica.

Il sindaco Dario Dal Medico e i tre partiti che lo sostengono hanno fatto della partecipazione dei cittadini un tema importante della loro campagna elettorale. Ma da quando Merano è governata da questa giunta di centrodestra, non paiono esserci state molte occasioni per passare dalle parole ai fatti, a parte l’orario di udienza settimanale del sindaco.

Alcuni esempi possono aiutare. Nel mese di marzo la commissione edilizia, presieduta dal sindaco, ha discusso di un’ipotesi di ascensore panoramico che porterebbe direttamente alle passeggiate Tappeiner. Da allora nessuna notizia sul fatto se la giunta appoggi o meno questo progetto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

E ancora: soltanto nell’immediatezza di un consiglio comunale, i meranesi hanno potuto apprendere di ciò che si stava immaginando per Merano 2000: nuovi impianti e una piattaforma panoramica per un contributo comunale di un paio di milioni di euro. Troppo tardi per poterne discutere pubblicamente. E infine il silenzio della giunta sugli imminenti lavori per la realizzazione del garage in caverna si aggiunge agli episodi appena citati e fa immaginare stile e approccio del governo cittadino sul tema dell’informazione e della partecipazione popolare alle grandi opere che interessano la città. In una parola: silenzio.

Chiediamo ai partiti di governo di indire sul tema del garage in caverna un incontro pubblico, aperto a tutta la cittadinanza, e di farlo prima che abbiano inizio i lavori.” Affermano i due consiglieri comunali Verdi, Madeleine Rohrer e Johannes Ortner. I residenti, i commercianti e gli operatori turistici devono poter essere informati tempestivamente e in modo esauriente sull’organizzazione dei lavori e sulla durata del cantiere.

Le eventuali soluzioni devono essere trovate insieme a loro, in modo che il lavoro possa essere svolto nel modo più attento possibile. “Il diritto a una notte di sonno e alla salute dei residenti deve essere garantito, soprattutto a fronte dell’impatto di un cantiere di queste dimensioni.” Ribadiscono Rohrer e Ortner.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige2 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Arte e Cultura2 giorni fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Alto Adige4 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Sport2 giorni fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Bolzano2 giorni fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Ambiente Natura2 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige2 giorni fa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero arresta un cittadino marocchino irregolare

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Laives2 giorni fa

Lo sportello SEAB a Laives cambia sede

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Merano2 giorni fa

Midsummer Night a Merano. Il Superstar Show accende Ferragosto

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Val Pusteria3 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Archivi

Categorie

di tendenza