Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Mercoledì il Dies Academicus allo Studio teologico di Bressanone

Pubblicato

-

Sarà il saluto del preside Alexander Notdurfter ad inaugurare, mercoledì prossimo, 29 gennaio, festa di s. Giuseppe Freinademetz, il Dies Academicus dello Studio teologico accademico di Bressanone.

Nel corso della mattinata sarà presentato anche l’Annuario 2020, dal titolo “Caro denaro – Turpe mammona”.

Il Dies Academicus prenderà il via alle 10 nell’Aula magna dello Studio teologico. Dopo il saluto del preside Notdurfter e del responsabile degli studenti, Tobias Simonini, la parola passerà al giornalista e teologo Martin Lercher, che rifletterà su un passo tratto dal “Faust” di Goethe (“Habe nun, Theologie studiert, mit heißem Bemühn”).

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Dopo la presentazione delle tesi di baccalaureato da parte di Lena Bayer e Thomas Ebner, il vescovo Ivo Muser consegnerà i diplomi agli studenti che hanno concluso i loro studi. E sarà sempre mons. Muser a conferire a Verena Massl il Premio “Vescovo Karl Golser”.

La parola passerà quindi a Markus Moling, che presenterà l’Annuario teologico.

La mattinata – che sarà accompagnata dalle note del coro dello Studio teologico accademico di Bressanone – si concluderà nella chiesa del Seminario maggiore, dove il vescovo Muser presiederà la preghiera dell’Ora media.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza