Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Migliore distribuzione elettrica in val Gardena: da interrare 2 linee

Pubblicato

-

Per migliorare la distribuzione di energia in val Gardena, tramite l’interramento di due linee elettriche, la Giunta modifica i piani urbanistici di Castelrotto, Laion, Ortisei e S. Cristina.

Due nuove linee elettriche interrate a media tensione (MT) 20kV tra la cabina primaria “Laion” e le cabine “Val D’Anna” e “Oltretorrente” saranno costruite per migliorare la qualità del servizio di distribuzione dell’energia elettrica in val Gardena.

Su intervento dell’assessora a natura, paesaggio e sviluppo del territorio, Maria Hochgruber Kuenzer, la Giunta provinciale oggi (6 luglio) ha modificato d’ufficio i relativi piani urbanistici comunali. Si tratta, infatti, di un’opera di interesse provinciale. Una richiesta di modifica era stata presentata dalla società Edyna srl. Non si è, comunque, resa necessaria una verifica del progetto in sede di Valutazione Ambientale Strategica VAS.

“Garantire un efficiente approvvigionamento di energia è sempre più importante. La creazione di due nuove linee elettriche completamente interrate, oltre a migliorare l’approvvigionamento in val Gardena, ha risvolti positivi sull’ambiente e sul paesaggio”, fa presente l’assessora Hochgruber Kuenzer che constata con piacere come tutti gli organismi ed uffici preposti ad esprimere un parere in merito alla richiesta di modifica dei piani urbanistici l’abbiano avvallata.

La decisione odierna avviene, infatti, con a monte i pareri positivi, anche con condizioni, della Comunità comprensoriale Salto-Sciliar, e di vari Uffici provinciali, sistemazione bacini montani Nord, geologia e prove materiali, tutela acque, pianificazione paesaggistica, e Servizio strade Salto-Sciliar, nonché della Commissione provinciale per il territorio ed il paesaggio.

Alla pubblicazione della delibera della Giunta provinciale del gennaio 2021 di avvio della procedura di modifica dei piani urbanistici non avevano fatto seguito né osservazioni né proposte ai rispettivi Comuni di CastelrottoLaionOrtisei e S. Cristina Valgardena o alla Provincia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Linea elettrica interrata tra le cabine Laion-Val d’Anna

La prima linea elettrica MT interrata, cabina primaria Laion – cabina Val d’Anna, parte dalla cabina Laion – La Sia nel Comune di Laion e segue la strada statale della val Gardena fino all’imbocco nella via Socrep. La linea segue la via Socrep fino all’imbocco del tracciato nella via Purger, successivamente attraversa il rio Gardena e prosegue lungo la statale fino alla rotatoria all’imbocco della galleria, dove attraversa nuovamente il rio Gardena per raggiungere il ponte pedonale “Vidalong” attraverso la pista ciclabile. La linea attraversa poi nuovamente il rio Gardena e la piazza Sant’Antonio per imboccare successivamente la galleria pedonale verso la stazione a valle della funivia Seceda. Attraverso la strada val d’Anna e la pista da sci viene raggiunto il punto terminale del tracciato presso la cabina Val d’Anna.

Interramento linea elettrica Ortisei-Oltretorrente

La seconda linea elettrica MT interrata, centro Ortisei – cabina Oltretorrente, parte da Ortisei e segue la passeggiata fino a via Minert. La linea prosegue lungo tale strada fino all’imbocco di via Rives dopo aver attraversato il rio Piz. Seguendo la via Rives attraversa il rio Gardena rispettivamente il rio Saltaria, successivamente attraversa di nuovo il rio Gardena lungo la strada Mulin D’Odum, dove è prevista la realizzazione di una nuova cabina.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza