Connect with us

Alto Adige

Mostra Weibrations a Bolzano: la parola alle artiste

Pubblicato

-

La collezione Eccel Kreuzer consiste in 1.500 opere di 250 artisti e 50 artiste. Dodici di queste 50 donne, le loro opere e gli impulsi, che diedero alla scena artistica locale del XX secolo sono il tema della mostra “Weibrations”. La formulazione giocosa del titolo allude all’ingegno – ed al potenziale creativo – che alle donne non è stato riconosciuto per molto tempo – un buon motivo, per osservare il fenomeno da più vicino.

La mostra, curata da Verena Oberparleiter, la seconda della collezione Eccel Kreuzer in via Argentieri, 10, a Bolzano, si basa sulla collezione di Josef Kreuzer, che riproduce un significativo panorama dell’arte moderna e contemporanea tra Ala e Kufstein.

Quale figlia dalla propria epoca, la collezione rivela una predominanza di attori maschili (250:50). Essa comprende però anche un’ampia presenza di ruoli femminili, dalla prima generazione di donne che nell’aria tedesca ebbero accesso alle accademie, fino alle artiste contemporanee, che interagiscono nell’attuale contesto artistico anche a livello internazionale. È una narrazione artistica che porta fino al XXI secolo, seguendo i grandi sviluppi sociali e culturali delle epoche attraversate.

Pubblicità
Pubblicità

Anche se nella pratica restano ancora alcuni passi da compiere verso la parità di trattamento, molto è cambiato nell’arco di un secolo, in un periodo quindi relativamente breve, per quanto riguarda le condizioni di lavoro e le opportunità di formazione per le artiste – sostiene la curatrice Verena Oberparleiter – la produzione delle artiste selezionate è quindi una esemplare miscela di talento, impegno, coraggio e libertà intellettuale“.

Ognuna di loro, nel proprio tempo e con i propri mezzi, ha contribuito al graduale sfumare dei confini visibili e invisibili delle possibilità delle donne. Quanto i loro colleghi uomini, le artiste fanno proprie le correnti, i movimenti e i temi del loro tempo, assorbendoli e descrivendoli in armonia con il loro impeto creativo. Esse realizzano pitture, tessili, grafiche, sculture, lavorando dal figurativo all’astratto, espressivo, sperimentale, concettuale ed innovativo.

Uno sguardo alla vita di queste donne inoltre permette di notare la molteplicità degli impulsi che attraverso il loro lavoro raggiungono la regione, e da essa si spostano all’esterno.

Pubblicità
Pubblicità

Ciò non è altro che il principio della vibrazione e della risonanza che si carica in maniera sempre nuova e si sposta nella sfera creativa, indipendentemente dai confini geografici o di genere” conclude Oberparleiter. 

Le artiste

Le artiste della mostra sono Julia Bornefeld, Maria Delago, Margareth Dorigatti, Hilde Goldschmidt, May Hofer, Elisabeth Hölzl, Gina Klaber Thusek, Erika Giovanna Klien, Sissa Micheli, Berty Skuber, Esther Stocker e Karin Welponer.

La mostra è visitabile fino alla Festa della Donna l’8 marzo 2021, tutti i giorni tranne di lunedì dalle ore 10 alle ore 18. Chi invece volesse visitare l‘intera collezione Eccel Kreuzer, esposta ai piani superiori dell’edificio, può prenotare una visita guidata sul sito www.fr-eccel.it.

Pubblicità
Pubblicità

Informazioni: Collezione Eccel Kreuzer, via Argentieri, 10, Bolzano, tel. 0471 301621, eccelkreuzer@museiprovinciali.it. 

 

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Molini di Tures: incidente sul lavoro in un impianto di teleriscaldamento. Due feriti

Politica4 settimane fa

Formazione professionale, via libera al piano per il 2022

Bolzano4 settimane fa

Due nuovi casi di Omicron rilevati in Alto Adige

Politica4 settimane fa

Cure Monoclonali, solo tre terapie in Alto Adige. Urzí: “Sottovalutate le opportunità”

Bolzano4 settimane fa

Pensionato le da un passaggio e lei lo rapina: 29enne bolzanina denunciata a Bolzano

Ambiente Natura4 settimane fa

Escursioni invernali nel rispetto della fauna selvatica

Sport4 settimane fa

Anche l’HC Pustertal con l’Azienda sanitaria: la squadra sottoposta alla terza dose

Alto Adige4 settimane fa

Reddito di cittadinanza, scoperti 21 truffatori dalla Guardia di Finanza

Sport4 settimane fa

FC Südtirol: dopo il focolaio Covid tre giocatori negativi e un nuovo positivo

Alto Adige4 settimane fa

Dati Covid 21 dicembre: 96 casi positivi da PCR e 259 test antigenici positivi. 3 decessi

Bolzano4 settimane fa

La frittura va in fiamme: vigili del fuoco intervengono in via Bari

Sport3 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Sport4 settimane fa

Il 21 dicembre il derby torna al Palaonda: Bolzano affronta Val Pusteria

Alto Adige3 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Economia e Finanza4 settimane fa

Tatuaggi e trucco permanente, rivoluzione da gennaio. Bonaldi: “No agli abusivi anche in Alto Adige”

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Le 5 località trentine più belle da visitare in inverno

L’inverno è arrivato e, nonostante tutte le restrizioni ancora attive causa Covid-19 e le sue varianti, è comunque possibile viaggiare (almeno per il momento) tra le…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza