Connect with us

Politica

Norme UE: Provincia partecipa a progetto per migliore regolamentazione

Pubblicato

-

La Provincia partecipa assieme ad altre 45 Regioni europee a progetto per migliorare le norme UE e la loro applicazione a livello locale. Il lavoro in rete durerà sino al 2024.

Il diritto comunitario costituisce una cornice normativa alla quale la legislazione nazionale e locale si indirizzano. “Le direttive di Bruxelles non sempre tengono presenti le esigenze e le situazioni delle amministrazioni locali, delle Regioni, e dei Paesi dell’Unione europea”, sottolinea il presidente della Provincia e membro del Comitato Europeo delle Regioni (CdR), Arno Kompatscher. Per migliorare le norme UE e la loro applicazione a livello locale, dopo una fase pilota biennale valutata positivamente, il Comitato Europeo delle Regioni ha avviato effettivamente il progetto e la rete RegHub 2.0 (Network of Regional Hubs for EU Policy Implementation Review).

La durata progettuale va fino a fine mandato della Commissione europea nel 2024. La partecipazione della Provincia di Bolzano a questa rete consentirà di ottenere un’influenza ancora maggiore e più diretta ai fini di una migliore regolamentazione comunitaria. Per tale ragione la Giunta provinciale oggi (22 giugno) su proposta del presidente Kompatscher ha deciso di aderire al progetto al quale partecipano altre 45 Regioni europee.

Pubblicità
Pubblicità

Il fatto di essere una regione di confine e la collaborazione in atto nell’Euregio ci rendono consapevoli sempre più dell’importanza di norme armonizzate per una buona collaborazione fra Paesi confinanti”, fa presente il governatore altoatesino sottolineando come già durante la fase pilota la Provincia abbia avuto modo di confrontarsi e collaborare con altre 36 Regioni europee. Durante la fase pilota si sono tenute su temi quali il diritto degli appalti, la qualità dell’aria, l’assistenza sanitaria transfrontaliera, gli aiuti di Stato, la valutazione dell’impatto della politica agricola comune (PAC) sullo sviluppo territoriale delle zone rurali, e la consultazione lampo sugli aiuti di Stato e sulle linee guida sugli appalti pubblici nel contesto della pandemia da COVID-19.

Lavoro in rete

La rete RegHub 2.0 è composta da funzionari pubblici (punti di contatto per il Comitato Europeo delle Regioni) di enti regionali o locali. “Nell’amministrazione provinciale si occupa del progetto RegHub l’Ufficio Legislativo della Segreteria generale e, in particolare, Veronika Meyer (punto di contatto) e Verena Augschöll”, informa il direttore Gabriele Vitella. Le due funzionarie raccoglieranno le informazioni necessarie dalle varie parti interessate a livello locale e prepareranno le risposte per le consultazioni. Le informazioni fornite dai punti di contatto nelle diverse regioni saranno raccolte in “relazioni d’attuazione“, che il Comitato Europeo delle Regioni farà confluire nelle diverse valutazioni delle politiche dell’UE.

La rete integrerà, quindi, con la prospettiva regionale e locale la politica dell’UE e ne amplierà di fatto la base fattuale. “Dalla partecipazione a RegHub 2.0 ci attendiamo un migliore coinvolgimento nel processo legislativo dell’UE nella fase iniziale e uno scambio interregionale sull’attuazione e lo sviluppo della legislazione europea”, riassume il presidente Kompatscher i vantaggi che potrebbero derivare alla Provincia di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori
    Dopo l’ultima impennata del costo del carburante che da mesi va avanti sia in Italia che all’estero, i Paesi produttori di petrolio hanno deciso di trovare un accordo per frenare questa tendenza. L’incremento La tendenza... The post Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori appeared first on Benessere Economico.
  • UE, parte il progetto “Euro Digitale”: 24 mesi di studi e valutazione per inserimento di una valuta digitale
    Dopo un consiglio direttivo, la Bce lancia il progetto “Euro Digitale” che avrà due anni di tempo per valutare gli aspetti di una valuta digitale e renderla disponibile a tutti. Progetto Euro Digitale Nonostante non... The post UE, parte il progetto “Euro Digitale”: 24 mesi di studi e valutazione per inserimento di una valuta digitale […]

Categorie

di tendenza