Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Paura alla stazione di Bolzano: viene sabotata una centralina elettrica. Non si trovano i responsabili

Pubblicato

-

Sono stati sabotati si presume nella notte fra venerdì e sabato scorsi i cavi dei sistemi elettronici che regolano e controllano il passaggio dei treni alla stazione ferroviaria di Bolzano.

Ad essere stata danneggiata è stata in particolare una centralina elettronica del binario 18, nella zona nord della stazione.

La zona sarebbe a quanto pare isolata e priva di qualunque tipo di videosorveglianza. Questo ha fatto presumere che gli artefici del danno fossero esperti conoscitori della rete ferroviaria.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Al riguardo stanno indagando gli uomini della Digos.

In ogni caso, l’episodio è stato segnalato alla polizia ferroviaria dopo le 13:30 di sabato poiché gli operatori della stazione si erano accorti della difficoltà di funzionamento di alcuni comandi nelle manovre.

Dopo essersi accorti della provenienza del malfunzionamento, ovvero dal binario 18, gli operatori si sono recati sul posto per scoprire che la centralina era stata forzata e quattro cavi erano stati tranciati.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Fortunatamente le conseguenze per la rete ferroviaria non sono state gravi.

Le indagini risultano essere molto difficili a causa della mancanza di telecamere e di testimoni oculari ma la polizia sta provando ad indagare nonostante ciò.

Nessuno ha ancora rivendicato la paternità di questo attentato ed anche per questo si brancola nel buio nella ricerca dei responsabili.

La situazione in ogni caso, risulta essere tesa. La preoccupazione è alta.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Era dal 25 aprile del 2015 infatti che un atto di sabotaggio non si verificava. Quell’attacco di sette anni fa era stato rivendicato dagli anarchici ma non era stato possibile fermare i responsabili che anche in quel caso avevano evitato le telecamere.

In quell’occasione erano state posizionate all’interno del locomotore ben sei bottiglie di molotov.

Per fortuna nulla era accaduto poiché il macchinista si era accorto subito dell’incursione di intrusi all’interno del treno.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige4 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige1 settimana fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Alto Adige2 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Alto Adige4 settimane fa

Ospedale di Bolzano: lavori al parcheggio interrato visitatori

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Merano2 settimane fa

Merano: controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, sequestrata sostanza stupefacente e segnalato un ragazzo quale consumatore

Alto Adige4 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 344 test antigenici positivi, un decesso

Archivi

Categorie

di tendenza