Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: oltre 5 milioni di euro per edifici storici e paesaggio rurale

Pubblicato

-

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza PNRR sostiene progetti di tutela e valorizzazione degli edifici storici e del paesaggio rurale. 600 milioni di euro sono stati stanziati dal Ministero della cultura a livello nazionale per la linea di investimento 2.2 “Tutela e valorizzazione dell’architettura e del paesaggio nelle zone rurali“.

Per la Provincia di Bolzano sono disponibili 5,57 milioni di euro per un minimo di 37 interventi. Il bando che permette di  presentate proposte di intervento è stato approvato dalla Giunta provinciale il 26 aprile 2022.

“Speriamo che molti altoatesini partecipino al bando, così da contribuire con le loro proposte d’intervento alla conservazione degli edifici storici rurali“, ha detto l’assessora provinciale Maria Hochgruber Kuenzer  in occasione della presentazione del bando avvenuta oggi (4 maggio) a Palazzo Widmann a Bolzano.  A partire da ora e fino al 20 maggio 2022 è possibile presentare domande di finanziamento dei progetti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’obiettivo dell’avviso pubblico mira a proteggere e preservare gli edifici storici e paesaggi rurali. Questo può  essere realizzato attraverso la valorizzazione dei beni della cultura materiale e immateriale, nonché attraverso la conservazione e il recupero della qualità paesaggistica dei luoghi. Saranno inoltre promosse iniziative e attività legate al turismo culturale sostenibile, alle tradizioni e alla cultura locale.

“È importante notare che i progetti di intervento sono ammessi in zone limitrofe e non nei centri abitati ha sottolineato l’assessora. In concreto sono valorizzati edifici rurali (mulini ad acqua o a vento), strutture rurali (fienili, ricoveri, stalle, essiccatoi, forni, pozzi, recinzioni, ecc.) ed elementi della cultura, religiosità e tradizione locale (cappelle, immagini votive, ecc.).

Stanziati 7 milioni di euro

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Al fine di ottenere un’ampia diffusione degli investimenti nelle aree rurali, il Ministero ha stanziato un importo massimo di 150.000 euro per ciascun progetto.  Come ha spiegato nella conferenza stampa odierna Frank Weber, direttore del Dipartimento sviluppo del territorio, paesaggio e Soprintendenza provinciale ai beni culturali, dovrebbero essere privilegiati i progetti in aree ad alto valore paesaggistico e quelli sugli itinerari del turismo culturale. “La disponibilità dell’immobile deve essere garantita per 5 anni a conclusione della misura finanziariaha detto Weber. Inoltre, la proprietà in questione deve essere messa a disposizione del pubblico per un periodo di tempo congruo. “Questo per garantire che il patrimonio culturale rurale non solo sia preservato, ma anche reso accessibile al pubblicoha chiarito l’assessora Kuenzer.

Scadenza entra il 20 maggio 

Le domande di finanziamento possono essere presentate da persone fisiche e soggetti privati profit e no profit, da enti ecclesiastici civilmente riconosciuti, da enti del terzo settore e altre associazioni e da fondazioni, cooperative, impresa in forma individuale e societaria che possiedono o possono disporre di beni appartenenti al patrimonio culturale rurale.

Il bando è disponibile da oggi (4 maggio). Il termine per la presentazione della domanda è il 20 maggio. Un comitato  esaminerà le domande presentate e invierà l’elenco dei progetti ammissibili al Ministero della Cultura entro il 31 maggio. “I lavori potranno iniziare entro la fine di giugno dell’anno prossimo e dovranno essere conclusi entro la fine del 2025ha aggiunto il direttore Weber.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Tutte le informazioni su come presentare la domanda di finanziamento sono disponibili al seguente link: Politica, diritto e relazioni esterne.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige1 settimana fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Alto Adige4 settimane fa

Ospedale di Bolzano: lavori al parcheggio interrato visitatori

Alto Adige2 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Alto Adige3 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza