Connect with us

Alto Adige

Progetto cani anti Covid, Italexit: “Partito l’esposto per possibile danno erariale”

Pubblicato

-

Nuove ombre sulla sanità altoatesina. Da quanto si apprende, l’utilizzo fino ad oggi dei cani anticovid per l’identificazione di studenti positivi al virus Sars cov2 pare miseramente fallita. Infatti, con 15 errori su 15 segnalazioni è stato ottenuto il 100% di insuccesso“.

Così Eriprando della Torre di Valsassina, coordinatore provinciale di Italexit con Paragone, il quale in relazione alla vicenda che ha visto l’investimento di fondi per la realizzazione del progetto ha presentato un esposto alla Procura regionale della Corte dei conti a alla Procura della Repubblica di Bolzano per richiedere di valutare la sussistenza di un potenziale danno erariale o possibili profili di carattere penale.

Si legge in una nota del partito inviata alla redazione: “La società che si è occupata della gestione ha incassato per questo 150.000 euro più Iva di denaro pubblico. Parliamo di una società fondata il 12 novembre 2020 e iscritta alla Camera di Commercio di Bolzano il 17 novembre 2020, cioè appena due settimane prima della delibera dell’Asl (del primo dicembre 2020) con la quale il direttore generale della stessa Asl deliberava di disporre l’avvio di una procedura negoziata con affidamento diretto ad una società a responsabilità limitata semplificata con un capitale sociale di ‘ben’ 12 euro incaricata così di addestrare e impiegare ‘unità cinofile per l’individuazione di persone positive al Covid19’.

Pubblicità
Pubblicità

Il bello è che la successiva delibera del direttore generale della Asl, cioè quella con la quale veniva affidato l’incarico di cui sopra è del 18 dicembre 2020, cioè 4 giorni prima che la stessa società iniziasse la propria attività e 4 giorni prima che con licenza n. 0189724 ottenesse l’autorizzazione sanitaria ad operare; cioè il 22 dicembre 2020″.

E ancora: “Dove sarebbe quindi la tanto sbandierata esperienza nel campo dell’identificazione del Sars cov2 per mezzo di unità cinofile, visto che la società ha ottenuto l’incarico prima ancora di essere attiva e prima ancora di aver ricevuto le relative autorizzazioni sanitarie?

Che dire infine della delibera n.894 del 30 dicembre scorso, con la quale l’instancabile direttore generale della Asl altoatesina ha aumentato gli stipendi di alcuni dirigenti della stessa azienda sanitaria, in particolare di Bolzano? Mentre molti italiani tirano la cinghia e medici ed infermieri si prodigano diuturnamente in prima linea nei reparti ospedalieri, la Asl non trova di meglio da fare che aumentare gli emolumenti ai ‘poveri’ dirigenti. 

“Dopo scaldacollo e mascherine queste due ultime decisioni, anche se di minore impatto riguardo allo stanziamento di soldi pubblici, non sono da meno”. Italexit con Paragone si augura che chi di dovere intervenga“, conclude la nota.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]

Categorie

di tendenza