Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Italexit: “Dpcm anticostituzionali, ultima ordinanza provinciale da rivedere”. L’appello a Kompatscher

Pubblicato

-

Leggiamo nell’ordinanza del Presidente della Giunta provinciale altoatesina n. 14 del 13 marzo 2021, che i nuovi provvedimenti in vigore sono stati presi anche sulla base di alcuni dpcm o decreti-legge. Ricordiamo allo stesso Presidente che, per quanto riguarda le disposizioni inerenti alla limitazione della libertà personale (diritto inviolabile sancito dall’art. 13 della Carta costituzionale), la sentenza n.54 del tribunale di Reggio Emilia, pronunciata dal Gip, dott. Dario de Luca, ne ha sancito l’illegittimità.

Anche in base a ciò riteniamo che tutta la normativa, contenuta nelle ordinanze del Presidente della Giunta provinciale, in materia di coprifuoco e di quanto previsto per i giorni 3,4 e 5 aprile, sia illegittima poiché in contrasto con l’art. 13 della Costituzione, in particolare le disposizioni che prevedono che ‘all’interno del territorio comunale è consentito uscire dalla propria abitazione solo per comprovate esigenze lavorative, motivi di salute, situazioni di necessità o urgenza, per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi, o per svolgere attività sportiva o motoria’.

Questo l’intervento del coordinatore provinciale di Italexit con Paragone, Eriprando della Torre di Valsassina, che così commenta il contenuto della nuova ordinanza per l’Alto Adige. Il coordinamento della provincia di Bolzano ha quindi invitato pubblicamente il governatore a rivedere il documento appena emesso, in modo da non agire nei confronti della popolazione in maniera illegittima e in violazione della Carta costituzionale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

A tal proposito – continua la nota –  la sentenza del Tribunale di Reggio Emilia non lascia spazio al dubbio. Leggiamone alcuni brani.Nel nostro ordinamento giuridico, l’obbligo di permanenza domiciliare consiste in una sanzione penale restrittiva della libertà personale che viene irrogata dal Giudice penale per alcuni reati all’esito del giudizio (ovvero, in via cautelare, in una misura di custodia cautelare disposta dal Giudice, nella ricorrenza dei rigidi presupposti di legge, all’esito di un procedimento disciplinato normativamente), in ogni caso nel rispetto del diritto di difesa’.

E ancora: “L’art. 13 Cost. stabilisce che le misure restrittive della libertà personale possono essere adottate solo su ‘..atto motivato dall’autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge’; primo corollario di tale principio costituzionale, dunque, è che un Dpcm non può disporre alcuna limitazione della libertà personale, trattandosi di fonte meramente regolamentare di rango secondario e non già di un atto normativo avente forza di legge; secondo corollario dei medesimo principio costituzionale è quello secondo il quale neppure una legge (o un atto normativo avente forza di legge, qual è il decreto-legge) potrebbe prevedere in via generale e astratta, nel nostro ordinamento, l’obbligo della permanenza domiciliare disposto nei confronti di una pluralità indeterminata di cittadini, posto che l’art. 13 Cost. postula una doppia riserva, di legge e di giurisdizione, implicando necessariamente un provvedimento individuale, diretto dunque nei confronti di uno specifico soggetto, in osservanza del dettato di cui al richiamato art. 13 Cost”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza