Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Provincia: dal 1° aprile nuovo modello di smart working

Pubblicato

-

Dal 1° aprile cambia la normativa riguardo al modello di lavoro in smart working per i dipendenti della Provincia. Lo ha annunciato di recente il direttore generale della Provincia, Alexander Steiner, in una circolare.

Mentre nella fase dell’emergenza Covid, che scadrà a livello statale il 31 marzo, tutti i dipendenti sono stati automaticamente autorizzati all’utilizzo dello smart working, in futuro ogni dipendente dovrà sottoscrivere un “accordo individualecon il proprio diretto superiore.

Nella pandemia di Covid, il modello di smart working si è dimostrato valido, riferisce il direttore generale della Provincia, Steiner:Lo smart working è stato lo strumento principale che ci ha permesso di mantenere operativi i nostri servizi“. Inoltre ha portato vantaggi in termini di organizzazione del lavoro per dipendenti e dirigenti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ad esempio, Steiner vedeuna maggiore motivazione, un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata, una spinta alla digitalizzazione ed alle competenze digitali, ma anche un uso più attento delle risorse“. Ora il modello dovrebbe essere trasformato dastrumento ausiliario in una vera e propria forma di lavoro“.

Il compito dei dirigenti

Spetta ora ai dirigenti stabilire, anche sulla base dell’esperienza degli ultimi due anni, quali dipendenti possono avvalersi dello smart working ed in che misura. Essi devono inoltre considerare il migliore espletamento possibile del servizio e la massima efficienza del lavoro. Il 100 per cento dell’orario di lavoro in smart working dovrebbe essere consentito solo in casi eccezionali e motivati, ad esempio per motivi di salute, personali o famigliari.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’accordo individuale può essere di durata limitata o a tempo  indeterminato. Si basa sul raggiungimento di obiettivi e prestazioni definiti, che vengono concordati anche in tempi precisi a seconda delle esigenze del servizio. Lo smart working è possibile per un’intera giornata o per mezza giornata. In entrambi i casi in tale giornata non verranno riconosciute ore straordinarie e non si ha diritto ai buoni pasto. Il nuovo modello di smart working si basa giuridicamente sul contratto collettivo d’intercomparto sottoscritto con i sindacati il ​​3 dicembre 2020 per il triennio 2019-2021.

Un terzo delle ore lavorate in smart working

Nel marzo 2022 ricorre il secondo anniversario dell’introduzione del modello di smart working nell’amministrazione provinciale altoatesina. Oltre il 95 per cento di tutti i dipendenti con una postazione lavorativa dotata di PC nell’Amministrazione provinciale e scolastica ha approfittato di quest’opportunità durante questo periodo e ha lavorato circa un terzo (34%) delle ore complessive in smart working. L’intensità del ricorso allo smart working è stata, in linea con l’andamento epidemiologico, particolarmente elevata nelle tre ondate di pandemia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza