Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Arte

Rassegna itinerante «Forme sfuggenti» di Erminio Tansini

Pubblicato

-

Fra il giugno e il settembre del 2021 le Alpi Retiche dell’Alto Adige e dei suoi immediati dintorni hanno ospitato i set fotografici della rassegna itinerante «Forme sfuggenti».

La serie è dedicata alle opere scultoree che Erminio Tansini produce con ceppi, radici, rami e tronchi rinvenuti sulle spiagge e lungo i torrenti.

È il tipo di lavori con cui l’artista ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 2017 e che dall’anno seguente sono protagonisti di «Forme sfuggenti».

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Attiva in Francia, nel Principato di Monaco, in Italia, in Svizzera e in Austria, la rassegna ambienta temporaneamente e ritrae i lavori dell’autore presso luoghi scenografici insoliti: scogliere, castelli, radure boschive, corsi e specchi d’acqua, siti archeologici e passi alpini.

Per l’appunto, tre valichi delle montagne altoatesine hanno ospitato gli shooting svolti nel 2021 sulle Alpi Retiche: a giugno il Passo di Pennes (Penser Joch) tra Sarentino e Vipiteno; a settembre il Passo del Rombo (Timmelsjoch) tra Moso in Passiria e Sölden; lo stesso mese, infine, la Cima Garibaldi (Dreisprachenspitze) presso il Passo dello Stelvio (Stilfser Joch) tra Bormio, Stelvio e Val Müstair.

Fino al 26 giugno gli scatti di queste sessioni sono esposti nella personaleIntrecci“, allestita nella Fortezza Firmafede di Sarzana: la più recente tappa di un’attività espositiva che nel corso degli anni ha visto Erminio Tansini impegnato in Belgio, Germania e Italia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nella mostra le riprese dell’area retica si aggiungono a quelle eseguite in numerose località europee, costituendo un panorama visivo esteso fra Alvernia-Rodano-Alpi, Centro-Nord Italia, Grigioni, Monaco, Provenza-Alpi-Costa Azzurra e Tirolo.

L’internazionalità è un tratto distintivo delle esposizioni d’arte contemporanea organizzate nella Fortezza Firmafede, che da tempo puntano su autori iconici, storicizzati o dall’operatività estesa: per esempio Karel Appel, Enrico Baj, Banksy, Hélène de Beauvoir, Sergio Dangelo, Guy Debord, Shepard Fairey (Obey), Jacqueline de Jong, Bengt Lindström, Esther Mahlangu, Emilio Scanavino e Andy Warhol.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano2 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano2 settimane fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige7 giorni fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige4 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone2 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige7 giorni fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano6 giorni fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano23 ore fa

Bolzano: arrestato sul treno un giovane per furto aggravato

Bolzano4 giorni fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Alto Adige5 giorni fa

Bonus bollette: domande dal 1° dicembre 2022 sino al 31 marzo 2023

Politica2 settimane fa

Violenza tra minori, revocare gli alloggi sociali in conseguenza di reati che destano allarme sociale, mozione di Galateo (FdI) in Provincia

Valle Isarco2 settimane fa

Il bis dell’Ibis a Vipiteno

Archivi

Categorie

di tendenza