Connect with us

Alto Adige

Rifugio Pio XI alla Palla Bianca, approvata la ristrutturazione

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

L’assessore all’edilizia e patrimonio, Massimo Bessone, ha presentato nel corso della seduta di Giunta di martedì 17 dicembre la delibera che consentirà la realizzazione del nuovo rifugio Pio XI alla Palla Bianca nel Comune di Curon Venosta.

Si tratta di uno dei 25 rifugi che lo Stato ha trasferito alla Provincia.

In base al nuovo programma planivolumetrico, approvato dalla Giunta, il rifugio attuale verrà spostato e ricostruito ex novo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Un rifugio più sicuro ed accessibile

Per garantire la sicurezza degli escursionisti abbiamo optato per lo spostamento del rifugio sul versante opposto ed in posizione più elevata rispetto a quello attuale. La nuova posizione è ottimale, perché è meno esposta al pericolo delle valanghe ed è più sicura dal punto di vista geologico. Inoltre, una volta ultimato il rifugio, lo stesso potrà essere meta degli escursionisti non solo nei mesi estivi, ma anche in quelli invernali. Nel rispetto dell’ambiente circostante, vogliamo dare un maggiore impulso turistico alla zona“, afferma l’assessore Massimo Bessone.

A seguito di approfondite valutazioni tecniche, paesaggistiche e del rischio geologico delle valanghe è stata valutata come migliore opzione la posizione denominata “Bergl“.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

I lavori dureranno circa due anni

Su di una superficie di 2.000 m³ nel nuovo rifugio verranno realizzati 60 posti letto distribuiti in camere da 2, 4, 8 e 10 posti e lo stesso verrà fornito di una cucina professionale alberghiera.

I tempi di costruzione previsti sono di due estati.

Ovviamente nel periodo invernale sarà impossibile procedere con i lavori, anche perché il rifugio Pio XI alla Palla Bianca si trova sull’arco alpino ad una quota di 2660 m sul livello del mare.

Lavori a questa altitudine sono molto più faticosi e complicati che a valle per motivi logistici e per difficoltà fisiche e psicologiche per i lavoratori.

I costi per la realizzazione sono stati stimati in oltre 6,5 milioni di euro, facendo riferimento ai costi sostenuti per i rifugi Sasso Nero Petrarca, ambedue con caratteristiche simili per altitudine e difficoltà logistica.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Arte e Cultura13 ore fa

Novemila opere d’arte e svariati palazzi storici: ecco il patrimonio Inps

Laives14 ore fa

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Bolzano14 ore fa

Violenta rissa dopo le lezioni. Denunciati 5 allievi di una scuola media di Bolzano e uno è finito all’ospedale

Bolzano14 ore fa

Ruba all’Eurospin e minaccia un dipendente: revocato il permesso di soggiorno

Sport15 ore fa

FC Südtirol Women: 10 e lode contro il Chieti

Sport1 giorno fa

I biancorossi della primavera 2 vincono in rimonta a Brescia

Eventi1 giorno fa

Dal Giro d’Italia al Südtirol Sellaronda HERO: i grandi eventi della Val Gardena in bicicletta

Alto Adige1 giorno fa

Il vertice della Federazione Ambientalisti dal vescovo Ivo Muser

Alto Adige2 giorni fa

CNA Day celebra i mestieri e l’innovazione in piazza Matteotti

Alto Adige3 giorni fa

Donna olandese muore sull’a22, tra Egna e Bolzano Sud: nell’incidente altri tre feriti

Bolzano3 giorni fa

Straniero irregolare sorpreso a Bolzano, intervento dei Carabinieri in supporto agli uomini di “Strade Sicure”

Bolzano3 giorni fa

Chiusura temporanea per il bar “Mon Amour” a Bolzano, problemi di sicurezza e ordine pubblico

Bolzano3 giorni fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Sport3 giorni fa

Per l’FC Südtirol è un congedo senza punti con il Palermo

Laives3 giorni fa

Fogli di via, decreti espulsione, ordini di allontanamento, avvisi orali: controlli straordinari a Laives

Oltradige e Bassa Atesina7 giorni fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport1 settimana fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi7 giorni fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Bolzano4 settimane fa

Documenti di soggiorno falsi, arriva il foglio di via per due marocchini

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

È tempo di sicurezza stradale per i “centauri” che transiteranno in Bassa Atesina e sui passi montani

Eventi7 giorni fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Merano4 settimane fa

Psoriasi, a Merano l’ambulatorio specializzato nella diagnosi e nella cura. Fra Trentino e Alto Adige ne soffrono oltre 32 mila persone

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Sport4 settimane fa

Il Tour of the Alps è partito da Egna per a 47esima edizione

Benessere e Salute4 settimane fa

Consegnato l’ambulatorio mobile alla Lilt

Italia ed estero4 settimane fa

La donna mussulmana? “Nel pollaio” ma non se ne parla

Trentino7 giorni fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Archivi

Categorie

più letti