Connect with us

Alto Adige

Badia: ruba gioielli e contanti in un hotel, 48enne rumena denunciata per furto e ricettazione

Pubblicato

-

I carabinieri di Badia, dopo un’articolata attività d’indagine sono riusciti a risalire all’autrice di alcuni furti presso un hotel della zona. La rapidità dell’intervento ha consentito di recuperare tutta le refurtiva consistente in un bracciale d’oro del valore di circa 600 euro, un paio di orecchini in oro con brillanti Swarovski e la somma in contanti di circa 550 euro.

Le indagini sono scaturite dalla denuncia di un turista padovano di 54 anni il quale ha segnalato ai militari dell’Arma che dalla propria stanza d’albergo erano stati sottratti gioielli e contanti, il tutto senza che vi fossero segni di scasso.

La modalità di esecuzione del furto ha fatto ricordare ai militari dell’Arma un furto simile compiuto nel corso della stagione nello stesso hotel, indirizzando immediatamente le indagini nei confronti di chi poteva avere accesso alla stanza. Le indagini hanno portato quindi ad individuare una ex collaboratrice della struttura, un rumena di 48 anni che, per opportunità di tempo e conoscenza dei luoghi, poteva rientrare fra i sospettati.

Pubblicità
Pubblicità

Una successiva perquisizione a casa della donna ha permesso di rinvenire gli orecchini, il bracciale e i soldi rubati. La straniera è stata quindi denunciata a piede libero per furto e ricettazione. La refurtiva è stata invece recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza