Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Scaldacollo: code ai giornalai, la Lega si dissocia. “Soldi tolti all’emergenza, rischio aumento contagio”

Pubblicato

-

L’iniziativa lanciata dall’assessore provinciale alla Salute Thomas Widmann e dalla Asl locale di distribuire gratuitamente migliaia di scaldacollo agli altoatesini come strumento di prevenzione per il contagio da Covid-19, non piace alla Lega che con un nota, afferma di volersi dissociare da quanto finora predisposto a tal proposito dall’Azienda sanitaria.

Il motivo? Secondo il Carroccio non solo la decisione sarebbe azzardata per il rischio di assembramento nei punti vendita presso i quali gli scaldacollo da oggi possono essere ritirati gratuitamente, favorendo così il contagio, ma anche perché quanto investito nell’operazione di blanda prevenzione avrebbe potuto essere destinato ad altre forme di sostegno ai cittadini nella specifica situazione di emergenza.

Nelle ultime ore – fanno sapere in una nota – il Gruppo Consiliare Lega Salvini Alto Adige Südtirol si è dissociato dalla decisione dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige di distribuire scaldacollo alla popolazione, nell’intento, secondo l’ASL, di rafforzare le misure di prevenzione già in atto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ribadisce la necessità di rafforzare l’impegno e di renderlo sempre più efficace. Come già affermato, riteniamo più opportuno investire fondi nell’acquisto di strumenti di aiuto per i cittadini più deboli, in questo grave momento di emergenza che coinvolge anche il territorio altoatesino“.

Dal canto loro, il responsabile del Coordinamento medico provinciale Coronavirus Marc Kaufmann e il direttore sanitario Pierpaolo Bertoli avevano specificato come un foulard o uno scaldacollo non garantissero la protezione assoluta.

Diversi accorgimenti possono contribuire comunque a ridurre il rischio di infezione – avevano però sottolineato – specialmente se si rispettano le consuete misure preventive come la distanza di sicurezza e il lavaggio frequente delle mani”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La situazione è grave, molto grave. Se il tasso d’infezione rimarrà ai livelli attuali, nel giro di pochi giorni i nostri ospedali saranno saturi”, aveva inoltre ammonito l’assessore provinciale alla sanità Thomas Widmann.

Tuttavia, la scelta ha sollevato le critiche non solo da parte del partito di Salvini ma anche del Team Koellensperger, secondo cui “Utilizzare le bandane e perfino le mascherine è utile soprattutto per chi è già ammalato, non tanto per tutelare chi è sano. Il tutto mentre negli ospedali si vanno ad esaurire le scorte di mascherine e tute protettive”.

Il costo totale dell’operazione ammonterebbe infatti a circa 700mila euro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano3 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone3 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Politica15 ore fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige2 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige4 settimane fa

A gennaio arriva “Joe il film”: è il primo roadmovie al 100% altoatesino

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Bolzano4 settimane fa

Addetto alle pulizie trova una borsa con 500 euro in contanti e la riconsegna alla proprietaria

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano2 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza