Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Scuola italiana, nuova piattaforma online per gli aspiranti docenti

Pubblicato

-

Dal prossimo anno scolastico 2021/22 parte il progetto MADlene. Una piattaforma che permette agli aspiranti docenti di inserire il proprio curriculum e metterlo a disposizione delle scuole.

Scuola e digitalizzazione. Un binomio fondamentale per costruire un sistema scolastico più moderno ed efficiente. Da questo ambizioso progetto, la scuola italiana dell’Alto Adige ha avviato una serie di iniziative, con l’obiettivo per snellire la burocrazia e migliorare l’interazione tra docenti ed istituti sul territorio. Il Piano è stato presentato oggi (24 giugno) dall’assessore alla scuola italiana, Giuliano Vettorato, e dal sovrintendente scolastico, Vincenzo Gullotta, i quali hanno anche tracciato un primo bilancio dell’anno scolastico andato in archivio.

La Piattaforma Madlene

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La grande novità è rappresentata dall’avvio del progetto “MADlene”, una piattaforma, già attiva, sulla quale gli aspiranti docenti possono inserire il proprio curriculum e metterlo a disposizione delle scuole della provincia di Bolzano. I posti disponibili sono a tempo determinato e possono coprire periodi di tempo più o meno lunghi, le cosiddette supplenze. Sulla piattaforma si possono inserire i dati personali e gli aspiranti docenti potranno anche scegliere le scuole e le materie per cui proporsi. Una volta terminato l’inserimento la domanda verrà raccolta in un apposito database. “La digitalizzazione riveste un ruolo fondamentale per una scuola più modernasottolinea l’assessore alla scuola italiana Giuliano Vettorato vogliamo snellire il lavoro degli istituti e dei dirigenti, venendo incontro alle loro esigenze. Meno burocrazia significa valorizzare il lavoro e le risorse del mondo della scuola”.

Scelta dei posti online

Dal prossimo anno scolastico 2021/22, la scelta dei posti per i soli aspiranti al posto di insegnante di classe nella scuola Primaria si svolgerà in modalità online. Il servizio riguarderà i contratti di lavoro a tempo determinato presso le scuole primarie in lingua italiana e sarà fruibile solo dai docenti inseriti nelle graduatorie d’istituto e dai docenti residuati nelle graduatorie provinciali. “La scuola italiana ha affrontato l’anno scolastico con grande impegnosottolinea il sovrintendente Vincenzo Gullottaabbiamo colto la richiesta della digitalizzazione e della informatizzazione, coniugandole con l’aggiornamento costante e la disponibilità all’ascolto, tipici della nostra scuola. Il nostro obiettivo è, infatti, di imparare dalle criticità per ampliare gli aspetti positivi. Sono certo che i nuovi servizi digitali saranno molto apprezzati da docenti e amministrazione scolastica. Stiamo già studiando gli elementi da migliorare nella nostra organizzazione, in base all’esperienza accumulata in questo periodo”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bilancio e prospettive

La scuola italiana ha condotto un’indagine, con l’obiettivo di individuare gli elementi positivi e innovativi portati dall’emergenza sanitaria in ambito scolastico e capitalizzare le esperienze per il futuro. Al questionario hanno risposto 2.573 studenti del secondo ciclo, 2.610 genitori di alunni del primo ciclo, 1.615 docenti e 34 dirigenti. Sono emersi molti aspetti ritenuti maggiormente positivi in quest’anno scolastico, tra cui, ad esempio, lo sviluppo delle competenze digitali per lo studio e la didattica e l’acquisizione di nuove strategie e competenze. Per l’anno scolastico 2020/2021 si contano 15.694 alunni nelle scuole a carattere statale, 1.914,75 posti docenti, di cui 58 finanziati dal bilancio della Scuola italiana, e 809 classi. Per l’anno scolastico 2021/2022 si prevedono invece 15.750 alunni nelle scuole a carattere statale, 1.925,75 docenti, di cui 65 finanziati dal bilancio della Scuola italiana, e 826 classi.

Innovazione didattica

È stata svolta una ricerca-azione partecipata sull’innovazione didattica, anche attraverso la dimensione tecnologica dell’innovazione, con l’obiettivo di potenziare le competenze organizzative e didattiche nelle scuole del I e II ciclo, nel contesto delle metodologie e delle azioni per la didattica innovativa, volte a modificare i processi di apprendimento e insegnamento. A tale ricerca hanno partecipato 82 docenti e dirigenti scolastici, mentre per la consulenza e il coordinamento scientifico è stato designato il professor Cesare Rivoltella. Questa ricerca-azione partecipata, che si è svolta in 30 ore di webinar e altre 30 di elaborazione e sperimentazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Formazione docenti

Nell’anno scolastico 2019/2020 hanno partecipato alla formazione 4.802 docenti, che hanno seguito 122 corsi e laboratori per un totale di 1.141,5 ore di formazione. Nell’anno scolastico 2020/2021, a causa della pandemia, la formazione docenti si è svolta esclusivamente in modalità online, registrando però 927 docenti in più rispetto all’anno precedente (5.729 in tutto), per un totale di 79 corsi e 835 ore di formazione. Nel corso dell’estate, infine, la scuola in lingua italiana organizza un ciclo gratuito di laboratori sullo sviluppo delle competenze chiave e la partecipazione ad attività pratico-tematiche, finanziati dal Fondo Sociale Europeo. Per il prossimo anno scolastico sono stati garantiti 278.000 euro destinati a 5 scuole, per finanziare tre ambiti principali: l’educazione alla cittadinanza, i laboratori linguistici e le competenze digitali.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 ore fa

Presentata la nuova pedo-ciclabile di via Lancia, tra la rotatoria di via Grandi e via Galilei

Bolzano3 ore fa

Settimana Nazionale della Celiachia: le iniziative promosse dal servizio Ristorazione Scolastica del Comune di Bolzano

Politica3 ore fa

Festival della sostenibilità, tanta scena e poca sostanza

Alto Adige3 ore fa

Seconda vaccinazione di richiamo assolutamente necessaria, soprattutto per gli anziani

Bressanone3 ore fa

La montagna chiama, 21 maggio: al via la stagione estiva sulla Plose

Merano4 ore fa

Azienda Servizi municipalizzati ASM: terminato il sondaggio, utenza soddisfatta

Merano4 ore fa

Merano, assistenza agli anziani: «Casa Wolkenstein» modello vincente

Hi Tech e Ricerca4 ore fa

Sicurezza online, Regno Unito: gli amministratori delegati del «Tech» verranno processati ancora più velocemente degli altri

Alto Adige4 ore fa

Riparte la campagna «No Credit» per la sicurezza sulle strade

Politica5 ore fa

Caso Gullotta, FdI chiede: si indaghi anche sulla dichiarazione di estraneità da parte della Commissione disciplinare interna

Merano5 ore fa

«Merano on stage – Estate 2022»: Il programma di manifestazioni del Comune di Merano, dell’Azienda di Soggiorno e di Terme Merano

Arte e Cultura5 ore fa

Giornata mondiale della diversità culturale: le biblioteche altoatesine offrono letture ad alta voce in 15 lingue diverse

Politica5 ore fa

Sostenibilità: la rete dei Comuni riveste un ruolo centrale

Alto Adige5 ore fa

Geotecnica: mercoledì 25 un workshop a partecipazione internazionale, giovedì 26 un congresso

Alto Adige6 ore fa

Automobili destinate alla rivendita, tassa sospesa automaticamente

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Bolzano4 settimane fa

Incendio sopra Bolzano: le fiamme partite dal Virgolo

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Archivi

Categorie

di tendenza