Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Food & Wine

Semola di grano, zucchero, riso o mais: ecco di cosa sono fatte le cannucce commestibili

Pubblicato

-

Dal 3 luglio 2021, secondo la direttiva UE sulla plastica monouso (direttiva 2019/904), alcuni articoli in plastica usa-e-getta non possono più essere prodotti, comprese le cannucce realizzate con questo tipo di materiale. Quali alternative tornano quindi d’attualità le cannucce riutilizzabili in acciaio inossidabile oppure di vetro e le cannucce monouso in materiali biodegradabili. Le cannucce di carta o di paglia sono biodegradabili ma non sono adatte al consumo, mentre quelle commestibili a base di cereali, amido o zucchero possono essere sgranocchiate dopo aver consumato la bevanda. In commercio si trovano, ad esempio, cannucce realizzate con i seguenti alimenti: semola di grano duro e olio di colza; semola di grano duro e fibra di mela (dai residui di spremitura della produzione di succo di mela); riso e amido di tapioca (dalla radice di manioca); riso e mais; e infine cannucce di zucchero, amido di mais e gelatina. Alcune cannucce vengono colorate con carbone vegetale o succhi di frutta e verdura, altre sono disponibili in diversi sapori grazie all’aggiunta di aromi.
A differenza delle cannucce realizzate in plastica, metallo e vetro, dopo un certo tempo nella bevanda le cannucce commestibili si ammorbidiscono e perdono la loro stabilità. Un recente test di prodotto eseguito dalla rivista “Stiftung Warentest” attesta che le cannucce a base di cereali sono quelle che resistono più a lungo nelle bevande fredde e calde. Quelle di zucchero, invece, cedono, in parte, già dopo pochi minuti dall’inizio del loro utilizzo. Un produttore di cannucce a base di semola di grano duro e sansa di mela sostiene che i propri prodotti restano stabili per circa 45-60 minuti, e fino a due ore nelle bevande fredde e alcoliche. Ma che sapore hanno le cannucce commestibili? Le cannucce di grano duro sono descritte come croccanti e tostate, quelle di riso e tapioca ricordano la pasta e quelle di zucchero hanno un sapore molto dolce.
La cannuccia più ecologica, resta comunque quella che non viene proprio richiesta e pertanto nemmeno prodotta”, riassume Silke Raffeiner, nutrizionista presso il Centro Tutela Consumatori Utenti. “La seconda scelta migliore è costituita dalle cannucce riutilizzabili, da usare il più a lungo possibile. Ad ogni utilizzo, l’impatto generato dalla loro produzione si riduce proporzionalmente”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza