Connect with us

Bolzano

Sorpreso a rubare all’Aldi tenta la fuga e aggredisce gli agenti. Arrestato, sarà espulso

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Gli abituali servizi di prevenzione generale e di controllo da parte della Polizia per contrastare la microcriminalità,  ieri mattina ha portato ad una richiesta di intervento con cui è stato segnalato un ladro in fuga dopo aver rubato della merce nel Supermercato “ALDI” di via Giulini.

Giunti sul posto nel giro di poco, grazie alle preziose descrizioni fornite dal Personale addetto alla vigilanza gli Agenti di Polizia hanno notato il soggetto corrispondente alla descrizione mentre stava fuggendo in direzione del Parco Europa. Raggiunto in breve, durante il tentativo di bloccarlo il fuggitivo ha reagito violentemente sferrando calci e spintoni, colpendo uno dei poliziotti intervenuti. Messo in condizioni di non nuocere, il soggetto, un venticinquenne cittadino tunisino, con a suo carico precedenti di vario tipo, ed irregolare in Italia, è stato accompagnato in Questura per il prosieguo delle attività di Polizia Giudiziaria.

Qui, gli Agenti hanno ricostruito quanto successo poco prima all’interno del Supermercato, e cioè che uno degli Addetti alla vigilanza aveva visto il giovane straniero entrare e muoversi tra gli scaffali con fare circospetto, per poi, poco dopo, pensando di non essere visto, impossessarsi di un paio di scarpe e di alcune confezioni di birra, occultando il tutto nel giaccone. A quel punto l’Addetto alla vigilanza è intervenuto e il ladro, vistosi scoperto, dapprima ha lasciato cadere a terra la refurtiva per poi per darsi alla fuga, scagliando contro l’Addetto una bicicletta allo scopo di farsi largo. In questo frangente il Personale di vigilanza ha richiesto l’intervento della Polizia, che ha fermato il malfattore in Parco Europa.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

All’esito dell’attività il cittadino straniero è stato arrestato per tentata rapina, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. In considerazione della gravità del comportamento tenuto dal soggetto, dei precedenti a suo carico e della sua irregolare posizione in Italia, in parallelo con l’iter giudiziario il Questore della Provincia di Bolzano, Paolo Sartori, ha emesso a carico del giovane un Decreto di Espulsione, che diverrà operativo non appena il soggetto verrà scarcerato.

«Ancora una aggressione nei confronti di un Agente di Polizia durante un intervento, l’ennesimo, oramai, verificatosi negli ultimi tempi a Bolzano – ha evidenziato con rammarico il Questore della Provincia di Bolzano, Paolo Sartori –. Non è ammissibile che chi rappresenta lo Stato, nel fare rispettare la legge, debba subire sistematicamente insulti e violenze. Per questo motivo è stato deciso di procedere all’arresto ed all’allontanamento dal nostro Paese di chi ha dato ripetute dimostrazioni, anche in modo violento, di non rispettarne leggi ed Istituzioni.»

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 giorni fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Alto Adige4 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige3 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport4 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Italia ed estero2 settimane fa

Sgominata organizzazione criminale turca, progettavano attentati

Val Pusteria4 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Alto Adige4 settimane fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Alto Adige4 settimane fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Sport4 settimane fa

Jason Seed, un nuovo innesto per la difesa biancorossa

Val Pusteria2 settimane fa

Precipita nella scarpata con l’auto per 100 metri e muore

Valle Isarco2 settimane fa

Grande successo per la serata informativa sulla prevenzione di furti, truffe e raggiri ai danni degli anziani a Chiusa (BZ)

Merano4 settimane fa

Il congresso d’aggiornamento dell’unione dei farmacisti tedeschi “Pharmacon”: una tradizione sessantennale a Merano

Valle Isarco4 settimane fa

La quindicesima edizione della giornata in bici di Vipiteno e dintorni, ha visto partecipi anche i Carabinieri

Merano4 settimane fa

Spacciatore ricercato: arrestato ieri mattina a Merano. Era irreperibile dalla fine dell’anno scorso

Eventi2 settimane fa

È stata una grande festa per il 210° anniversario dell’arma dei Carabinieri. Molti i partecipanti a vario titolo

Archivi

Categorie

più letti