Connect with us

Bolzano

Sospensione temporanea dell’attività e chiusura al pubblico del Bar Manuela in via Perathoner

Pubblicato

-

Ieri l’Assessora alle Attività Economiche del Comune di Bolzano Johanna Ramoser ha firmato l’ordinanza che, in relazione alla licenza del “Bar Manuela” di via  Perathoner nr. 25,  dispone l’immediata sospensione dell’attività di pubblico esercizio e la chiusura per tre mesi a far data da mercoledì 07.12.2022.

“Essendo il locale, alla luce dei riscontri effettuati – si legge nel testo dell’ordinanza- un abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose e costituendo un significativo pericolo per l’ordine, la moralità e la sicurezza pubblica e in considerazione del fatto che la licenza già nel 2020 è stata sospesa dal Questore per 5 giorni“.

La situazioneha commentato l’Assessora Ramoserera diventata davvero insostenibile e non più tollerabile. Non potevamo non procedere in questo senso anche alla luce delle ripetute segnalazioni e comunicazioni delle forze dell’ordine più volte intervenute nel locale“.

Dai numerosi controlli effettuati  (25 nel corso del 2022) all’interno del Bar Manuela di via  Dr. Julius Perathoner , è stato accertato come il pubblico esercizio fosse abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose, tutte con svariate segnalazioni di polizia, da reati relativi alle normative che regolano la disciplina sugli stupefacenti, ai reati contro il patrimonio.

Una situazione tale da costituire un significativo pericolo per l’ordine, la moralità e la sicurezza pubblica. Di qui la richiesta d’intervento da parte delle forze dell’ordine  al competente Ufficio Attivitá Economiche e Concessioni del Comune di Bolzano con la formale proposta di sospensione/revoca della licenza di esercizio.  Ieri la firma sull’ordinanza di chiusura del Bar Manuela per tre mesi.

Già in passato a seguito di analoghi controlli da parte delle forze di polizia, erano state riscontrate pessime condizioni igienico sanitarie degli ambienti, mentre sui tavoli del bar erano state rilevate tracce di polvere bianca, di stagnole bruciate con cenere e utilizzate probabilmente per preparare e consumare sostanze stupefacenti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nel 2020 la licenza dello stesso pubblico esercizio era stata sospesa dal Questore di Bolzano per cinque giorni.

E’ nostra intenzionehanno dichiarato il Sindaco Caramaschi e l’Assessora Ramoseradottare tutte le misure necessarie e idonee a contrastare efficacemente le cause di degrado e del pericolo per la sicurezza urbana venutasi a creare nell’area di via Perathoner,  via Alto Adige e viale della Stazione“.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza