Connect with us

Italia ed estero

Tragedia sull’alta velocità: Frecciarossa deraglia e si ribalta a Lodi. Morti due macchinisti

Pubblicato

-

tragedia alta velocità lodi
Foto giornaledilodi.it

E’ di due morti e 27 feriti il bilancio momentanero della tragedia occorsa questa mattina sulla linea ferroviaria Milano-Bologna, dove alle 5.35 un treno dell’alta velocità Frecciarossa è deragliato all’altezza di Ospedaletto Lodigiano.

Ribaltati almeno due vagoni, oltre alla motrice. Il convoglio era partito da Milano alle 5.10. Sul posto si sono portate decine di mezzi di soccorso, vigili del fuoco e 118.

Tra le persone decedute il macchinista e un altro ferroviere. Dei feriti, 25 sono in codice verde e due in codice giallo. Fortunatamente, data l’ora di partenza, il treno non era troppo affollato.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo una prima ricostruzione della dinamica, una motrice, dopo essere uscita dai binari, è finita prima contro un carrello su un binario parallelo, e poi contro una palazzina delle ferrovie.

Il resto del convoglio ha proseguito la corsa per qualche decina di metri, con il ribaltamento di una seconda carrozza.

Dopo essersi fermato a Milano Rogoredo alle 5,18, il convoglio avrebbe dovuto fare tappa a Reggio Emilia, Bologna Centrale, Firenze SMN, Arezzo, Roma Tiburtina, Roma Termini, Napoli Centrale per poi arrivare a Salerno alle 11,27.

Sospesa la circolazione sulla linea interessata dall’incidente: tutti i treni, in entrambe le direzioni, sono stati deviati sulla linea Milano-Piacenza con ritardi fino a 60 minuti.

Secondo alcune informazioni, sulla Milano-Bologna nella notte si sarebbero svolti lavori di manutenzione.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza