Connect with us

Merano

Truffa auto usate: concessionaria meranese scala 7 milioni di km a 170 veicoli

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Da un controllo effettuato sugli operatori professionali di una concessionaria di Merano che aveva trattato la vendita di oltre 300 macchine usate, la Guardia di Finanza ha verificato che a 168 di queste (circa il 55%) era stato fraudolentemente ridotto il chilometraggio.

La concessionaria ha ingannato la propria clientela conseguendo un indebito profitto dalla truffa in quanto, come noto, il valore di un’autovettura usata all’atto della messa in vendita è tanto maggiore quanto minore è il suo chilometraggio effettivo.

La differenza è stata ricostruita e determinata in circa 237.000 euro in base criteri di valutazione universalmente applicati nel mercato dell’usato, così come riportati anche sulla stampa specializzata.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Peraltro, la mancata comunicazione ai clienti dell’effettivo chilometraggio del veicolo venduto, ha reso impossibile l’esecuzione degli interventi di manutenzione ordinaria previsti dalle case costruttrici, normalmente indicati in apposite tabelle che prendono in considerazione le effettive percorrenze chilometriche.

Il rivenditore è stato denunciato per frode in commercio, reato che prevede una pena fino a due anni di carcere oltre all’interdizione temporanea dall’esercizio dell’attività imprenditoriale.

La Guardia di Finanza di Merano, in esecuzione di un provvedimento dell’Autorità giudiziaria, ha inoltre sequestrato al responsabile della concessionaria, disponibilità finanziarie e beni per un valore pari alla somma frodata.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Società4 settimane fa

Quindici giovani talenti della ricerca scientifica: workshop interdisciplinare Laimburg-Berlino

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

La prima tappa di “Borgo diVino in tour 2024” fa sosta a Egna con un ricco programma

Archivi

Categorie

più letti