Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Urzì: Tschoell (SVP) mistificatore e volgare, gli elettori più avanti di certi dirigenti fermi alle ideologie del 900

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Totalmente mistificatorie e in modo sconvolgente volgari e di basso livello le dichiarazioni del referente dell’ala economica della Volkspartei Tschoell dopo la lettera aperta, conciliante e di piena apertura al valore della collaborazione, della presidente di FdI Giorgia Meloni.

La risposta fuori dai ranghi, banale per il suo ennesimo ricorso a stereotipi da parte di Tschoell rappresenta una espressione squalificante della responsabilità politica locale, tanto più che il referente dell’ala economica si pone in totale distonia rispetto a tutto il mondo dell’impresa che in Italia guarda con fiducia alle ricette politiche del centro destra.

Ridicola la scoperta da parte di Tschoell del fatto che Fratelli d’Italia sia una forza che rivendica il suo respiro nazionale, scambiato per post fascismo, quasi che ritenere necessario uno stato forte possa essere ritenuto motivo di vergogna. Pazzesco. Logica per cui anche Macron e Biden dovrebbero essere classificati secondo il poveretto di Tschoell postfascisti. Terribile miseria intellettuale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ha chiarito la cosa già Meloni: lo stato forte è garanzia per una autonomia forte. Ma il signor Tschoell pensa forse che l’autonomia sia terza rispetto lo stato.

Il sistema scientifico della diffusione di fake news da parte del signor Tschoell dimostra la sua totale inadeguatezza rispetto ad un ruolo che dovrebbe essere quello di collegamento fra mondo dell’economia e decisori politici.

L’ennesimo ricorso dell’esponente della stella alpina, che auspichiamo possa essere smentito dal suo presidente di partito, ai luoghi comuni ed a consuete ed elementari accuse di post fascismo rivolte alla leader di un partito in predicato di diventare presidente del Consiglio dei Ministri, rappresenta l’imbarbarimento di una politica incapace di adeguarsi al contesto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Come Fratelli d’Italia siamo francamente basiti per la scivolamento della polemica politica in rissa da osteria che mostra la totale inadeguatezza nel ruolo politico di rappresentanti di un’intera comunità di alcuni esponenti locali che invece di cogliere le espressioni di dialogo e di apertura proposte mirano ancora una volta a riaffermare, attraverso fake news e mistificazioni, realtà esistenti solo nella loro mente fragile.

Di certo c’è che moltissimi elettori anche di lingua tedesca e soprattutto del mondo dell’impresa e cittadini che vivono sulla loro pelle la crisi economica sono molto più avanti di alcuni loro rappresentanti fermi ad ideologie del 900, incapaci di approdare all’epoca moderna e a confrontarsi con una società complessa, abituati a vivere dei privilegi loro concessi.

Così in una nota Alessandro Urzì Coordinatore regionale di Fratelli d’Italia.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, crolla un albero secolare nel centro città: un ferito in ospedale – L’IMPRESSIONANTE VIDEO

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Food & Wine4 settimane fa

Il vino Gewürztraminer: cos’è e come abbinarlo

Alto Adige4 settimane fa

Proporzionale Trentino Alto Adige, sondaggio: PD primo partito, Fratelli d’Italia sorpassa la Lega

Laives2 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria3 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Archivi

Categorie

di tendenza