Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Utilizzo del “Bonus elettrico”: decisione concordata col Consiglio

Pubblicato

-

La Provincia di Bolzano, in base all’articolo 13 dello Statuto di Autonomia, ha il diritto di ricevere annualmente e gratuitamente dai concessionari di impianti di derivazione a scopo idroelettrico una certa quantità di energia, il  valore equivalente in forma monetaria.

A luglio 2021 la Giunta ha dato all’Agenzia per l’Ambiente e la Tutela del Clima l’incarico di esaminare ulteriormente i possibili approcci di base all’uso del “Bonus elettrico Alto Adige” e i loro rispettivi vantaggi e svantaggi.

La Giunta analizza tre soluzioni

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Abbiamo fatto svolgere analisi dettagliate del rapporto costi-benefici rispetto a diverse soluzioni e del valore aggiunto di ciascuna per la pubblica amministrazione e per la cittadinanza. Oggi abbiamo analizzato insieme in Giunta gli esiti di questa ricognizione” ha detto il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, nella conferenza stampa a margine della seduta di Giunta.

Ora presenteremo le diverse soluzioni in Consiglio provinciale e insieme all’aula prenderemo una decisione condivisaha detto il presidente. Le premesse per un’attuazione del bonus sembrano comunque esserci in ogni caso. Tuttavia, secondo Kompatscher, c’è da “valutare la misura in cui ha senso trasferire parzialmente il valore monetario ai cittadini o in alternativa di fornire loro un beneficio indiretto tramite la mano pubblica”.

Tre possibilità sul tavolo

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Una possibilità è l’acquisizione dell’equivalente economico dell’energia elettrica gratuita dai gestori delle centrali, come è avvenuto finora. Il ricavo risultante potrebbe essere aggiunto al bilancio provinciale o messo a disposizione della popolazione o di altri beneficiari secondo determinati criteri sotto forma di bonus. La seconda opzione è quella di ottenere l’energia elettrica dai gestori delle centrali e utilizzarla negli edifici pubblici, per l’illuminazione pubblica e simili. La terza opzione sarebbe una forma mista.

L’obiettivo del bonus resta la compartecipazione della popolazione alla generazione di valore ottenuta utilizzando la risorsa pubblica acqua per la produzione di energia elettrica, affinché anche la collettività possa trarre vantaggio dal ritorno nella competenza provinciale del settore energetico.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Italia ed estero3 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Archivi

Categorie

di tendenza