Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Vaccinazione anti-Covid: impennata delle richieste

Pubblicato

-

Nonostante le festività c’è una maggiore richiesta di vaccinazioni. L’Azienda sanitaria dell’Alto Adige incrementa la sua offerta vaccinale proponendo ulteriori appuntamenti nelle prossime settimane.

Che siano prime vaccinazioni o di richiamo, il dato è evidente: la domanda sta aumentando in tutta la provincia. Per l’Assessore provinciale Thomas Widmann si tratta di una tendenza apprezzabile: “La variante Omicron e i molti contatti avuti durante le vacanze hanno fatto aumentare il numero delle infezioni anche in Alto Adige. Questo rende ancora più importante un alto tasso di vaccinazione perché gli ultimi dati scientifici confermano che il booster protegge dai decorsi gravi anche con la variante Omicron”.

Patrick Franzoni, responsabile delle vaccinazioni anti-Covid, conferma: “Ci vuole estrema cautela. Omicron sta circolando in tutta Europa ed è una variante caratterizzata da una capacità di contagio particolarmente elevata. Oltre alla vaccinazione, è quindi ancora importante osservare misure come il distanziamento, l’igiene delle mani e le mascherine, combinati con una frequente aerazione degli ambienti”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Dall’ultimo report di giovedì 30 dicembre sono state somministrate 5.038 vaccinazioni di richiamo (booster) e 1.483 prime immunizzazioni.

Riduzione della finestra temporale per il richiamo – Poiché la vaccinazione di richiamo è ora possibile dopo 4 mesi (120 giorni) e che essa è un prerequisito indispensabile per accedere a molte strutture, specie quelle dedicate al tempo libero, molti cittadini vogliono approfittare dell’offerta subitaneamente. Anche la domanda vaccinale per i bambini (a partire dai 5 anni) è in aumento: poco dopo che gli appuntamenti sono stati resi disponibili, il quadro delle prenotazioni si è rapidamente completato.

Prenotazionehttps://sanibook.sabes.it/ o telefonicamente (lun-ven) dalle 8:00 alle 16:00 tramite il Centro unico di prenotazione provinciale (CUPP) Tel. 0471 100999. Si raccomanda di ooptare per la prenotazione online, possibile
fino al giorno precedente. Qualora invece si volesse fissare un appuntamento al mattino per il pomeriggio, ciò può essere fatto unicamente per telefono.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per coloro che hanno ricevuto la prima dose e non si sono ancora registrati per la seconda, è possibile presentarsi senza appuntamento nei giorni in cui viene offerto il medesimo vaccino della prima dose. Le annotazioni come “richiamo” e “solo con prenotazione” non sono valide in caso si dovesse fare la seconda dose.

Quest’ultima viene somministrata con lo stesso vaccino della prima dose. Per il Pfizer devono passare almeno 21 giorni dalla prima dose, per il Moderna, invece, almeno 28.

Appuntamenti vaccinali: www.vaccinazioneanticovid.it/it/

Il report attuale sulle vaccinazioni – i dati più importanti in breve (Situazione al 04.01.2022). Vaccinazioni in totale (in paragone alla settimana precedente). Dosi di vaccino somministrate: 930.070 (+9.479). Prime dosi: 403.045 (+1.483). Seconde dosi: 359.645 (+2.958). Terze dosi: 167.380 (+5.038). Persone interamente vaccinate: 391.669 (+2.568). Vaccinazioni suddivise per gruppi di popolazione

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Persone con più di 80 anni – Questo gruppo comprende 33.732 persone. Prima dose: 29.868. Seconda dose: 28.915. Terze dosi: 23.673 (+192).

Persone con più di 70 anni – Questo gruppo comprende 46.417 persone. Prima dose: 41.757. Seconda dose: 39.348. Terze dosi: 28.679 (+531).

Persone con più di 60 anni – Questo gruppo comprende: 58.927 persone. Prima dose: 51.939. Seconda dose: 47.772. Terze dosi: 31.950 (+739).

Persone sopra 50 anni – Questo gruppo comprende: 84.804 persone. Prima dose: 72.720. Seconda dose: 66.621.
Terze dosi: 36.131 (+998)

Persone sopra 40 anni – Questo gruppo comprende: 74.448 persone. Prima dose: 62.948. Seconda dose: 56.302.
Terze dosi: 23.781 (+830).

Persone sopra 30 anni – Questo gruppo comprende: 63.481 persone. Prima dose: 52.968. Seconda dose: 46.275.
Terze dosi: 12.277 (+661).

Persone sopra 20 anni – Questo gruppo comprende: 61.285 persone. Prima dose: 51.733. Seconda dose: 45.143.
Terze dosi: 9.511 (+840).

Persone di 16-19 anni – Questo gruppo comprende: 23.242 persone. Prima dose: 20.100. Seconda dose: 16.699.
Terze dosi: 1.335 (+244).

Persone di 5-15 anni – Questo gruppo comprende: 39.081 persone. Prima dose: 19.012. Seconda dose: 12.570.
Terze dosi: 43 (+3).

Persone che sono protette da un’infezione, poiché sono vaccinate, o risultate positive al test negli scorsi 3 mesi per fasce d’età: 80+: 88,3%; 70+: 90,4%; 60+: 89,1%; 50+: 87,4%; 40+: 86,7%; sotto 40: 62,7%.

Vaccinazioni suddivise per tipologia di vaccino: Pfizer BioNTech prima dose: 286.220, seconda dose: 270.388, terze dosi: 68.555. Moderna prima dose: 40.953, seconda dose: 43.645, terze dosi: 98.825. Vaxzevria (ex AstraZeneca) prima dose: 60.456, seconda dose: 45.610. Johnson & Johnson prima dose: 13.063.

Informazioni sulla campagna vaccinale e prenotazioniwww.vaccinazioneanticovid.it 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige7 ore fa

La Giunta provinciale ha approvato il contratto di servizio e il piano delle attività e d’investimento di NOI Spa per il 2022

Alto Adige7 ore fa

Il presidente della Provincia alla commemorazione di Falcone e Borsellino: «La mafia ci riguarda tutti»

Ambiente Natura7 ore fa

Parco Vedrette di Ries Aurina: giovani al lavoro per ravvivare i prati

Alto Adige7 ore fa

I viaggiatori “riscrivono” gli orari di autobus e treni

Vita & Famiglia9 ore fa

CEI. Pro Vita Famiglia: Buon lavoro al Cardinale Zuppi per la difesa della Vita e della Famiglia

Politica9 ore fa

Dipendenti nelle case di riposo: servono finalmente soluzioni sostanziali, invece di pura politica simbolica

Arte e Cultura9 ore fa

Artist Club, cambio al vertice dell’associazione: Davide Mariotti è il nuovo presidente

Alto Adige10 ore fa

Coronavirus: 13 casi positivi da PCR e 299 test antigenici positivi

Bressanone12 ore fa

Studio teologico accademico: a Bressanone i diplomi di fine anno

Bolzano13 ore fa

Ladri rubano in un asilo di Appiano, aperte le indagini

Arte e Cultura13 ore fa

Escursione nella Valle dell‘arte: il Museum Ladin organizza l’evento “Natura, arte e cultura”

Scienza e Cultura13 ore fa

Passeggiata sul bordo di un antico vulcano: la caldera di Bolzano

Alto Adige14 ore fa

Digitalizzazione e sostenibilità nella produzione: evento di settore al NOI Techpark sul lavoro del futuro

Bolzano14 ore fa

Twenty: domenica movimentata, la Polizia arresta due stranieri

Valle Isarco15 ore fa

Barbiano, violento scontro tra un autobus e due auto: due feriti trasportati in ospedale

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano1 settimana fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Archivi

Categorie

di tendenza