Connect with us

Trentino

Vaccini: in Trentino 690 sanitari dicono NO. Lunedì partono le sospensioni

Pubblicato

-

690 sono i sanitari che rischiano di essere sospesi dal proprio lavoro. L’Azienda sanitaria aveva dato al personale, poche settimane fa un’ultimatum.

Erano state mandate 860 lettere nelle quali veniva fissata una data ben precisa per i sanitari. All’inizio erano circa 2.000 poi ridotti sempre di più. Sono rimasti gli irriducibili, 690 sanitari che se non cambieranno idea verranno sospesi senza retribuzione alcuna. Si tratta di circa l’8% del personale dell’azienda sanitaria trentina che conta oltre 9.000 dipendenti. 

Quel giorno, i convocati, si sarebbero dovuti recare direttamente all‘hub vaccinale,pena la sospensione. 170 persone, intimorite dalle minacce avevano deciso di acconsentire all’inoculazione mentre gli altri 690 non si sono presentati all’hub.

Quest’ultimi, non presentandosi, hanno deciso di accettare quanto previsto dal decreto legge 44 di aprile di quest’anno nel quale si sottolinea l‘obbligo di vaccinazione per tutti gli operatori sanitari per mantenere le condizioni di sicurezza nella cura e nell’assistenza.

Sono dunque il 19,7% quelli che hanno ceduto. Sono stati di più di quanto sperassero i vertici dell‘Azienda Sanitaria.

Sono coinvolti nell’obbligo le attività nelle strutture sanitarie, nelle Rsa e nelle aziende pubbliche e private, nelle farmacie e parafarmacie.

Venerdì andranno a scadere i termini massimi per l’invio della documentazione. Lunedì scatteranno invece i primi provvedimenti. L’Azienda sanitaria invierà le lettere di sospensione o di spostamento ad altri incarichi.

Le figure che non hanno aderito alla vaccinazione per la maggiore sono stati Oss e infermieri. I medici invece risultano vaccinati al 95%. Si vedranno quindi la prossima settimana le conseguenze delle lettere.

Qualche dissenso è già scattato negli hub vaccinali, alcuni infatti si sono opposti all’inoculo presentandosi con l’avvocato oppure questionando con i medici. A Bolzano, dove sono già scattati i provvedimenti, ci sono stati svariati ricorsi. Molti sono stati i sanitari sospesi che si sono rivolti al tribunale.

Sono già state rigettati alcuni ricorsi. Si dovrà dunque andare in appello. La Asl ha inoltre di recente notificato un ricorso di 68 operatori al Tar. La loro udienza è programmata per metà settembre.

NEWSLETTER

Archivi

  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto del missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.
  • Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti
    L’accelerazione verso un mondo sempre più digitalizzato ha portato come conseguenza anche ad un aumento della criminalità online. Nei primi mesi del 2021 l’Italia è stata uno dei Paesi al mondo più colpito dalle minacce... The post Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza