Connect with us

Merano

Variante nord-ovest di Merano: firmato il contratto

Pubblicato

-

La variante nord-ovest di Merano, il più grande progetto infrastrutturale altoatesino attualmente in fase di realizzazione, può finalmente entrare nella fase operativa. Il 1° settembre nella sede del Dipartimento mobilità della Provincia a Bolzano è stato firmato il contratto tra Provincia e la cordata d’imprese che realizzerà l’infrastruttura, guidata da Carron Bau Srl GmbH (capogruppo) e composta dalle aziende Mair Josef & Co. KG di Mair Klaus e DI VINCENZO DINO & C. SpA.

Miglioramento dei flussi di traffico e della qualità della vita

L’assessore provinciale alla mobilità ha sottolineato: “La variante nord-ovest di Merano con il tunnel sotto Monte San Benedetto è importante per migliorare i flussi del traffico cittadino e di attraversamento, ma migliora anche la mobilità in Alto Adige nel suo complesso. Inoltre l’assessore provinciale ricorda come la nuova infrastruttura garantisca una maggiore qualità di vita nella città del Passirio e nel suo circondario.

Pubblicità
Pubblicità

Inizio lavori per la variante l’8 settembre

Per il via ai lavori si è dovuto attendere a lungo rispetto al previsto, a causa di numerosi ricorsi e verifiche della documentazione. Ora, secondo l’assessore alla mobilità, è tempo finalmente di iniziare. La data di inizio dei lavori è già fissata per martedì della prossima settimana (8 settembre) alle 14.00 presso cantiere comunale di Merano. La durata complessiva dei lavori è prevista in 5 anni.

La variante: tre chilometri in due lotti di costruzione

La variante nord-ovest di Merano, lunga circa tre chilometri, sarà realizzata in gran parte sottoterra. L’infrastruttura servirà a sgravare la città dal traffico e a garantire un migliore collegamento tra la Val Passiria e il paese di Tirolo e la superstrada Merano-Bolzano.

Secondo Valentino Pagani, direttore della Ripartizione provinciale infrastrutture, la variante sarà realizzata in due lotti di costruzione. Collegandosi al tunnel fra la superstrada Merano-Bolzano MeBo e la stazione ferroviaria di Merano, aperto al traffico nell’ottobre 2013 (lotto di costruzione 1), il cosiddetto tunnel Monte San Benedetto sarà ora costruito sotto la via Goethe e il Monte San Zeno fino alla zona artigianale di Tirolo (lotto di costruzione 2).

Qui verrà costruita una rotatoria con strade di collegamento in direzione di Val Passiria, Tirolo e Maia Alta. Nel corso dei lavori verrà anche rinnovato e abbassato il ponte sul fiume Passirio sotto Castel San Zeno. L’intera costruzione del tunnel sarà realizzata con metodi tipici dell’estrazione mineraria. Pertanto non è previsto alcun metodo di costruzione a cielo aperto con una fossa di scavo a cielo aperto, ad eccezione di piccole aree come le vie di fuga e il cantiere iniziale presso il cantiere comunale di Merano.

L’inizio dei lavori di costruzione della variante nord-ovest di Merano avrà luogo martedì 8 settembre 2020, alle ore 14.00, a Merano, vicino all’ex cantiere comunale (via cantiere, Merano)

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza