Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Vescovo alla Messa del Crisma a Bressanone: clero e fedeli camminano assieme

Oggi alle 20.30 a Bolzano nella parrocchia di San Pio X il vescovo celebra la Messa in Cena Domini, che ricorda l’ultima cena di Gesù con i discepoli, l’istituzione dell’Eucaristia e la lavanda dei piedi quale simbolo del servizio agli altri. Domani, Venerdì santo, alle 15 nel Duomo di Bolzano il vescovo presiede la celebrazione della Passione.

Pubblicato

-


Nella Messa crismale celebrata con il clero diocesano oggi (14 aprile) a Bressanone, il vescovo Ivo Muser ha benedetto gli olii santi destinati alla celebrazione dei sacramenti in parrocchia.

I sacerdoti sono consapevoli delle difficoltà in cui operano oggi, “ma siamo qui a confermare il nostro sì a Cristo, a ripetergli che siamo disponibili, per quanto deboli e fragili, a rimboccarci le maniche e camminare assieme alla comunità”, ha ribadito il vescovo.

La Messa del crisma, celebrata da monsignor Ivo Muser con circa 120 sacerdoti e diaconi della Diocesi, è espressione del legame tra sacerdoti e presbiteri. Nella celebrazione sono stati benedetti gli olii santi che serviranno per amministrare i sacramenti (battesimo, cresima, unzione degli infermi, ordinazione sacerdotale) nelle parrocchie.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Rivolto al clero, nella sua omelia il vescovo Muser ha ricordato i quattro atteggiamenti che secondo papa Francesco danno solidità alla persona del sacerdote: vicinanza a Dio, al vescovo, tra i presbiteri e al popolo.

La Messa crismale ci rimanda a concretizzare questa quadruplice vicinanza – ha detto il vescovo – che esprimiamo nel rinnovo della promessa di consacrazione e nella volontà di continuare questo cammino, vicini e assieme, come ci chiede il tema annuale della nostra diocesi“.

Citando san Paolo, il vescovo ha ricordato che “la Chiesa non è in primo luogo un’istituzione, un’organizzazione, ma è il popolo di Dio, il corpo di Cristo, il tempio dello Spirito Santo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il rapporto personale con Gesù crocifisso e risorto dà forza e salva il ministero sacerdotale: dai rischi di annunciare noi stessi piuttosto che Gesù, di ridursi a essere burocrati del sacro, di essere disillusi e di procedere in solitaria, separati dal resto del presbiterio e forse anche dalle nostre stesse comunità”. 

Vescovi e sacerdoti, ha proseguito monsignor Muser, sono consapevoli della complessa realtà e delle difficoltà in cui operano oggi: “Ma siamo qui a confermare il nostro sì a Cristo, a ripetergli che siamo disponibili, per quanto deboli e fragili, a rimboccarci le maniche là dove la Chiesa ci chiede di operare”. 

L’invito del vescovo a clero e fedeli nel Giovedì santo: “Ascoltiamo Cristo, il Signore crocifisso e risorto, poniamolo al centro della nostra vita e di quella della comunità cristiana, anche nel cammino del Sinodo fortemente voluto da papa Francesco. Lasciamoci accendere dalla gioia di essere cristiani, da quel legame con Cristo di cui il crisma è un simbolo concreto.” 

Al termine della celebrazione gli olii sono stati ritirati dai sacerdoti e faranno il loro ingresso nelle singole parrocchie nella domenica di Pentecoste.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Oggi alle 20.30 a Bolzano nella parrocchia di San Pio X il vescovo celebra la Messa in Cena Domini, che ricorda l’ultima cena di Gesù con i discepoli, l’istituzione dell’Eucaristia e la lavanda dei piedi quale simbolo del servizio agli altri. Domani, Venerdì santo, alle 15 nel Duomo di Bolzano il vescovo presiede la celebrazione della Passione.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza