Connect with us

Hi Tech e Ricerca

Workshop, conferenze, mostre, e proiezioni: dal 4 all’8 dicembre Bolzano è analogica

Pubblicato

-

Cinema di ricerca e sperimentale, found footage, 16mm e super8, expanded cinema e workshop per imparare a usare la cinepresa Bolex e sviluppare 16mm in casa.

E ancora, 36EXP, l’unico concorso dedicato a rullini fotografici. Sono questi gli ingredienti dell’evento dedicato alla produzione analogica in Italia e non solo che approda a Bolzano per la sua nona edizione ed ogni anno si rinnova per contenuti e appuntamenti in programma.

Analogica vuole essere un punto d’incontro per appassionati, per sperimentatori, per ricercatori dell’emulsione e della tecnologia lenta ma anche per curiosi che dal 4 all’8 dicembre 2019 troveranno a Bolzano, in varie location, molte possibilità di confronto.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di un’occasione per avvicinarsi alla tecnologia analogica, scoprire nuove (vecchie) forme di sperimentazione e riutilizzare materiali non controllabili, che resistono all’avvento standardizzato del digitale. Vuole anche essere un punto di incontro e di amplificazione per tutto ciò che c’è ancora di analogico nell’aria, che siano festival, eventi o progetti.

Si inizia il 4 dicembre alle 20:30 con la proiezione in anteprima nazionale del film Beyond the Bolex al Filmclub di Bolzano. Un documentario che racconta la storia dell’inventore della cinepresa Bolex, la cinepresa 16mm che contribuì a rivoluzionare il mercato cinematografico e ancora oggi usata da molti filmmakers nel mondo e oggetto di vero e proprio culto.

Dal 5 al 7 dicembre sono invece 37 i film cortometraggi provenienti da tutto il mondo e selezionati per Analogica 9, e che verranno presentati al Foto Forum (via Weggenstein a Bolzano) con i seguenti orari: giovedì 5 dalle 14:00 alle 18:00, venerdì 6 dicembre alle 14:00 alle 21:00 e sabato 7 dicembre dalle 10:00 alle 18:00.

Ancora al FotoForum, il 5 dicembre alle 18:30, inaugurazione della mostra 36EXP, momento finale del concorso internazionale per rullini fotografici. Un concorso lanciato quest’estate, dedicato a tutti quelli che amano la pellicola, la fotografia lenta, l’emulsione e la sorpresa.

Per partecipare era necessario solo avere una macchina fotografica analogica (ovviamente) e caricare un rullino da 36 pose (BN, colore o diapositive) e scattare tutte le fotografie a disposizione. Senza vedere i risultati, né nessun editing possibile, il rullino andava poi inviato ad Analogica che attraverso una giuria di esperti ha stampato e il vincitore, che sarà il protagonista della mostra al Foto Forum.

Gli autori dei rulli selezionati riceveranno un premio speciale: la LAB-BOX, un sistema portatile e compatto per sviluppare i propri rullini, messa a disposizione da ARS-IMAGO.

Il 7 dicembre ci si sposta poi negli spazi di RU 17 ai piani di Bolzano per proseguire le proiezioni dei 37 film cortometraggi di Analogica 9. Alle 20:00 ospiti LaborBerlin, collettivo di Berlino che ha avviato da diversi anni un laboratorio indipendente dedicato al cinema sperimentale in 16mm e super8.

Alle 22:00 dalla Polonia, Breslavia, arriva il duo di Kino Manual, Aga Jarząb, Maciek Bączyk che propone una performance visiva e sonora di expanded cinema, una sorta di documentario familiare ispirata alle parole nel sonno della loro piccola bambina.

L’inconscio e la perdita di un piccolo dente da latte sono il motore della performance, un viaggio onirico e surreale tra immagini e suoni che escono dal telo di proiezione per invadere tutto lo spazio. Alle 23:00 dj set con Easter & Ratkinson.

Appuntamento importante del festival è poi il workshop “Strumenti di sperimentazione – BOLEX H16” del 7 e 8 dicembre dalle 10:00 alle 17:00 negli spazi del FotoForum di Bolzano tenuto da LaborBerlin, collettivo di Berlino che ha avviato da diversi anni un laboratorio indipendente dedicato al cinema sperimentale in 16mm e super8.

Natalia Fentisova e Maja Milic saranno a Bolzano terranno un laboratorio sull’uso della cinepresa Bolex e sullo sviluppo del 16mm con tecniche artigianali. Il workshop è aperto a tutti, non è necessaria nessuna conoscenza di base.

Natalia e Maja parlano italiano, tedesco e inglese. Iscrizioni con numero chiuso, per un massimo di 10 iscritti, sul sito www.analogica.org.

ANALOGICA 9 è un evento gratuito e libero a tutti. Per poter continuare a realizzare il festival e a farlo crescere è attiva una campagna autogestita di crowdfounding, che si trova sul sito e che gli organizzatori invitano a sostenere una piccola donazione.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Il mega – yacht a forma di cigno: la straordinaria opera futurista dell’industria navale italiana
    La sintesi tra i confini della tecnologia e i massimi livelli di design applicati alla nautica è stata svelata e prende il nome decisamente caratteristico di “Avanguardia”, il nuovo yacht che nei prossimi mesi si farà sicuramente notare nei mari di tutto il mondo. Quest’opera avveniristica dell’industria navale salta agli occhi per la sua inconfondibile forma […]
  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]

Categorie

di tendenza