Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

22 aprile, giornata della Terra. Seab: “Ecco come si buttano correttamente mascherine e guanti”

Pubblicato

-

Negli ultimi giorni siamo sempre più spesso testimoni delle situazioni come quella sulla foto: i guanti e le mascherine monouso si trovano abbandonati nei parcheggi, sulle isole ecologiche ecc.

Per contrastare questo “trend”, SEAB e l’Ufficio per la tutela dell’Ambiente del Comune di Bolzano vogliono sensibilizzare i cittadini sulla corretta gestione di questi rifiuti:

i guanti e le mascherine usati devono essere smaltiti esclusivamente nei rifiuti residui della propria abitazione, utilizzando due-tre sacchi resistenti (uno dentro l’altro) ben chiusi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Non devono mai – per vari motivi elencati sotto – essere buttati per terra oppure essere smaltiti nei contenitori stradali.

Ecco perché:

  1. Nessuno può sapere se è un portatore asintomatico del virus. Buttando questi dispositivi per terra oppure smaltendoli nei contenitori stradali aperti mettiamo in pericolo altre persone!
  2. Dopo aver smaltito i propri rifiuti oppure aver fatto la spesa, la maggior parte delle persone torna alla propria abitazione. E per fare questo, deve toccare con la mano diversi oggetti potenzialmente a rischio: le maniglie delle porte condominiali, le ringhiere, i tasti dell’ascensore ecc. Solo mantenendo il dispositivo di protezione fino al rientro a casa (e lavandosi accuratamente le mani subito dopo averlo tolto) proteggiamo noi stessi dal virus!
  3. Questi oggetti hanno bisogno di anni se non addirittura di decenni per decomporsi – il loro smaltimento nella natura è molto dannoso per l’ambiente!

Si ricorda infine che lo smaltimento illegale di rifiuti anche durante l’emergenza Covid viene sanzionato, dalle Guardie ecologiche del Comune, che eseguono regolarmente i controlli ed emettono le multe per comportamenti scorretti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

SEAB e l’Ufficio per la tutela dell’ambiente del Comune di Bolzano rivolgono un appello ai cittadini, chiedendo di smaltire questi dispositivi di protezione esclusivamente nei rifiuti residui della propria abitazione, rispettando tutte le misure di sicurezza.

Solo in questa maniera proteggiamo noi stessi e anche i nostri concittadini“, sottolinea Seab.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza