Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

BastianContrario

Giustificazioni maldestre alla violenza degli immigrati, Puglisi Ghizzi: “I diritti non si trovano sotto le bandiere arcobaleno”

Pubblicato

-

Non desidero fare polemica e nemmeno analisi socio politiche di alto livello a proposito di una piccola intervista pubblicata nelle scorse ore su un quotidiano locale. Parlerò qui dell’intervista in oggetto, rilasciata da tale signor Ab Chnionuli, e di qualche post correlato comparso su Facebook.

Ora, due parole per Ab le vorrei spendere.

Nel maldestro tentativo di dare una giustificazione agli episodi di violenza di sabato scorso in piazza della Vittoria a Bolzano, causati dai cosiddetti immigrati di seconda e terza generazione, il signore in questione ad un certo punto scrive “genitori che non sono in grado di seguire i figli perché i padri lavorano e sono fuori tutto il giorno; madri che stanno a casa e conoscono magari solo la loro madrelingua. Gli incontri, quando ci sono, avvengono tra connazionali o per andare a fare quei lavori che gli ITALIANI non vogliono fare”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ecco, caro il mio Ab, se rapportiamo queste frasi a qualche decina di anni addietro, possiamo sostituire la parola ITALIANI con FRANCESI, TEDESCHI, BELGI, SVIZZERI, STATUNITENSI, ARGENTINI (e potrei continuare). La tua descrizione calzerebbe infatti a pennello per milioni di Italiani emigrati in quegli Stati. Si pensi che in quei decenni solo tra Francia, Germania e Svizzera furono 15.000.000 (quindicimilioni) i nostri connazionali emigrati, dei quali circa 8.000.000 (ottomilioni) sono rimasti in quegli stati con famiglia e figli.

E mi creda caro Ab, i nostri emigranti si sono trovati in ambienti il più delle volte ostili con usi, lingua e costumi diversi e sono stati ghettizzati ed obbligati ad usare e frequentare “luoghi dedicati”. Ma nonostante tutto hanno lavorato, rispettato le regole, rispettato il modo di vivere del posto in cui erano, sopportato angherie e disprezzo al motto di “tasi e tira” di memoria alpina.

Non hanno messo a ferro e fuoco le città in cui si sono trovati, non hanno preso a bottigliate polizia o autovetture in sosta, semmai sono morti in silenzio come a Marcinelle, e dando il meglio di loro stessi per cultura, educazione e capacità sono arrivati ad integrarsi completamente. Non a caso, tra tanti, l’aeroporto di New York è intitolato a Fiorello La Guardia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

E allora, caro il mio Ab, il problema è altro ed è riconducibile ai flussi migratori indiscriminati e incontrollati per i quali non tutti coloro che entrano hanno i requisiti o la volontà per integrarsi con la società di destinazione. Altresì è riconducibile anche al modo stesso in cui gli immigrati si pongono nei confronti delle comunità in cui vengono a lavorare (non tutti, poi) senza il benchè minimo rispetto della vita e delle tradizioni altrui, chiedendo quel ‘tutto e subito’ di cui, erroneamente, credono di aver diritto.

La vita in una comunità, il lavoro, la casa, le “carte di soggiorno o cittadinanza” come vengono chiamate bisogna sapersele guadagnare con il rispetto, la fatica, il lavoro, l’osservanza delle leggi ed il sacrificio. Cose che qui facciamo tutti, ancor oggi, nel tentativo di salvaguardare una vita sociale degna. Perché i diritti dei quali stiamo parlando non si trovano certo dietro ad una bandiera arcobaleno o ad uno slogan di facile presa.

Sotto, l’ex consigiere e candidato Sindaco per CasaPound a Bolzano, Maurizio Puglisi Ghizzi.

 

NEWSLETTER

Bolzano2 ore fa

Il bilancio dei controlli ferragostani della Polizia Ferroviaria: 2 persone indagate, 2 minori rintracciati e 3 sanzioni amministrative

Bolzano4 ore fa

Alto Adige, prendevano il controllo dei bancomat svuotandoli dal contante: arrestato un cittadino moldavo

Politica7 ore fa

Elezioni 2022, il Team K presenta i suoi candidati alle prossime politiche: Franz Ploner per la circoscrizione elettorale della Camera Alto Adige Nord

Società7 ore fa

Studenti fragili, le proposte del Coordinamento nazionale dei docenti alla classe politica

Alto Adige8 ore fa

Coronavirus: 7 casi positivi da PCR e 418 test antigenici positivi

Bolzano8 ore fa

Miss Italia: a San Leonardo vince la 22 enne Mariarosaria Perrotta

Valle Isarco10 ore fa

Maltempo a Fleres, liberato dai detriti il letto dei Rio Cogolo: le attrezzature rimarranno sul posto per eventuali emergenze

Alto Adige11 ore fa

Ferragosto, intensificata l’attività della Polizia: arrestate 3 persone, controllati 613 veicoli e 68 treni

Alto Adige1 giorno fa

Violento incidente sulla statale del Brennero: tre veicoli coinvolti e una donna elitrasportata all’ospedale

Val Venosta1 giorno fa

Autoarticolato si ribalta sulla statale della Val Venosta: lunghe code e disagi al traffico

Alto Adige1 giorno fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 109 test antigenici positivi, un decesso

Alto Adige1 giorno fa

Maltempo, temporali e grandine sull’Alto Adige: numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Alto Adige1 giorno fa

Incendio boschivo a Collepietra: determinante l’intervento dei vigili del fuoco

Alto Adige2 giorni fa

Coronavirus: 3 casi positivi da PCR e 77 test antigenici positivi

Alto Adige3 giorni fa

Operazione “Stazioni sicure”: il bilancio dei controlli della Polizia di Stato

Alto Adige5 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Merano5 giorni fa

Midsummer Night a Merano. Il Superstar Show accende Ferragosto

Alto Adige1 giorno fa

Violento incidente sulla statale del Brennero: tre veicoli coinvolti e una donna elitrasportata all’ospedale

Arte e Cultura5 giorni fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Alto Adige1 giorno fa

Maltempo, temporali e grandine sull’Alto Adige: numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Alto Adige3 giorni fa

Incendio ad alta quota, fiamme su Cima Gallina a 2000 metri distruggono una malga

Bolzano5 giorni fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Sport5 giorni fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Val Venosta1 giorno fa

Autoarticolato si ribalta sulla statale della Val Venosta: lunghe code e disagi al traffico

Ambiente Natura5 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Bolzano5 giorni fa

Arrestato dalla Polizia di Stato un cittadino tunisino per numerosi furti avvenuti a Bolzano

Alto Adige3 giorni fa

Operazione “Stazioni sicure”: il bilancio dei controlli della Polizia di Stato

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige4 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Laives5 giorni fa

Lo sportello SEAB a Laives cambia sede

Archivi

Categorie

di tendenza