Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Hi Tech e Ricerca

Al Lido di Scena i programmatori: trasmissione dati ad alto risparmio energetico, calcoli intelligenti e test automatizzati

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

I risultati del NOI Hackathon Summer Edition, che in 24 h ha messo alla prova 32 talenti su sfide proposte da 3 aziende.

Da venerdì 5 a sabato 6 agosto, 32 giovani talenti fra sviluppatori software, designer e creativi, divisi in 9 gruppi, si sono ritrovati alla consueta maratona di programmazione presso il Lido di Scena, organizzata sin dal 2017 da NOI Techpark e Fondazione Cassa di Risparmio: non (solo) per prendere il sole, ma per mettere alla prova i giovani informatici sulle sfide tecnologiche proposte dalle aziende locali.

Tre le soluzioni vincitrici, che hanno dato una risposta concreta ad altrettante sfide. L’azienda Catch Solve era alla ricerca di una soluzione che riuscisse ad offrire ai propri utenti la possibilità di effettuare test funzionali per i rispettivi servizi online (monitoraggio di app, siti web, ecc.) senza dover scrivere una sola riga di codice da soli: la soluzione più convincente è arrivata dal teamBug Squash”, che in sole 24 ore ha sviluppato un software in grado di consentire ai proprietari di siti web di testare gli errori dei propri siti o delle proprie app in modo automatizzato.

L’azienda Gruppo FOS ricercava invece un software che riuscisse a far dialogare tramite Bluetooth una videocamera e un altro device (smartphone, laptop, ecc.) anche in aree remote, e quindi ottimizzando al massimo il consumo energetico dei supporti utilizzati: la soluzione è arrivata dal teamSphinx”, che è riuscito a progettare un sistema basato su Arduino, che – grazie a un microcontrollore abbinato a un power bank e a un piccolo pannello solare – può inviare immagini a vari dispositivi tramite Bluetooth, ottimizzando i consumi.

Lifeware – azienda di software per la gestione dei prodotti assicurativi sulla vita – ha infine sfidato i team a sviluppare un sistema che partendo da alcuni dati già calcolati, riuscisse a risalire alla formula utilizzata per il calcolo stesso, così da poter governare software gestionali di cui si ha perduto il codice sorgente: la soluzione è arrivata dal team “Octo+”, che è riuscito a sviluppare un algoritmo in grado di centrare il risultato grazie all’apprendimento automatico.

Conclusa l’edizione si guarda come sempre al futuro. Perché quali frutti possano scaturire da una simile maratona di sviluppatori lo ha dimostrato la start-up Receptic, fondata da Elektro A. Haller ed Eurac Research, la cui idea di base (creare il primo sistema completamente automatico per il tracciamento in cantiere degli utensili di lavoro) risale proprio al NOI Hackathon del 2019.

Un hackathon permette di unire competenze molto diverse, che spaziano dallo sviluppo software a quello hardware. Grazie all’intenso lavoro di squadra congiunto emergono idee e soluzioni innovative, che spesso vengono poi ulteriormente sviluppate e possono portare a creare nuovi prodotti o addirittura nuove aziende“, commenta Patrick Ohnewein, a capo del Tech Transfer Digital di NOI Techpark.

Informazioni di dettaglio sull’edizione appena conclusa e sui progetti vincitori sono disponibili su hackathon.bz.it.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero3 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

meteo3 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Merano3 settimane fa

La tragedia al San Rossore: il fantino Dominik Pastuszka perde la vita dopo una caduta

Alto Adige1 settimana fa

Albert Stocker, 73 anni, è morto: sospetto attacco di un cane o di un lupo

Archivi

Categorie

più letti