Connect with us

BIDONZOLO

Alfabeto Ecologico: H di Hamburger

Pubblicato

-

L’alfabeto ecologico continua. Oggi è il turno della lettera “H” di “Hamburger”.

Vi starete chiedendo perché proprio l’hamburger.

In realtà il tema è diventato interessante quando ho scoperto che per portare a tavola uno solo di questi panini, si inquina tanto quanto un camion dei trasporti: 2,5 kg di anidride carbonica e oltre 2000 litri di acqua. Per un totale di 18 m 2 di superficie terrestre utilizzata, solo per un hamburger di numero.

Incredibile da credere, no?

Va bene pensare all’inquinamento dell’aria, parlando dei tubi di scarico delle macchine o dei camini delle fabbriche.
Ma a chi verrebbe mai in mente che la preparazione della farcitura più buona del mondo per i panini sia uno dei massimi fattori d’inquinamento?

Invece, alcuni ricercatori americani hanno rilevato che ristoranti e fast food sono la seconda fonte esistente d’inquinamento dell’aria!

Sicuramente uno dei motivi principali deriva dal mancato (o troppo superficiale) controllo dei fumi che fuoriescono dalle piastre delle friggitrici.

Pensate a tutte le cucine che, sotto al nostro naso, diffondono nell’aria polveri sottili.
Se i filtri non sono adeguati, causano gli stessi identici danni del tubo di scappamento di qualsiasi fila di Tir in autostrada!

Poi c’è la produzione di questo tipo di carne, e quindi l’allevamento continuo degli animali.

Anche questo ha un impatto terrificante sull’ambiente!

Non tutti sanno che una grandissima parte di superficie terrestre è utilizzata per allevare polli, maiali, mucche, ecc.
Si dice che questa porzione di terra è grande quanto la superficie del Pianeta non coperta dai ghiacci.
Un buon 30%, insomma!

Da qui s’innesca una sorta di circolo vizioso: allevare gli animali significa farli crescere; per farli crescere anche loro devono mangiare. E cosa mangiano? Legumi, cereali, foraggio. Per avere il cibo per gli animali serve ancora spazio!
Quando quello che abbiamo non basta, si tagliano alberi e zone verdi.

Purtroppo un solo, golosissimo hamburger equivale a 6m 2 di foresta in meno!

Oltre a mangiare, gli animali devono bere. E anche per coltivare foraggio e cereali ci vuole tanta acqua.

In pratica, per produrre 1 kg di carne bovina ci vogliono 15mila litri: 110 vasche piene di acqua per una decina scarsa di hamburger!

Ovviamente, non consiglio di lasciar perdere la carne o preferire solo frutta e verdura, ma di certo mangiare più responsabilmente con qualche hamburger in meno, sarebbe un piccolo contributo che ognuno di noi può fare per la salvaguardia del nostro bellissimo (e ad oggi unico) pianeta.

Che dite? Siete con me?

Alla prossima, Bidonzolo.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza