Connect with us

BIDONZOLO

Alfabeto Ecologico: O di Ombretto

Pubblicato

-

Il nostro alfabeto ecologico oggi arriva alla lettera “O”, come ombretto.

Vi starete chiedendo cosa c’entra un ombretto con l’ambiente e la salute, ma a seconda di quale polvere o crema o matita usate, il rischio d’inquinamento sale!

Già nell’Antica Roma le mogli dei Signori erano solite truccarsi, ma a disposizione avevano soltanto materie prime naturali e grandi pentole in cui scaldare questi estratti.

Pomate, essenze: già all’epoca s’incipriavano il viso, gli occhi e il collo, ma anche le braccia e le mani con sfumature delicatissime.

Dal carbone derivava il loro ombretto nero.
Oggi, invece, possiamo scegliere tra migliaia di colori e, per assurdo, è proprio qui che dobbiamo stare un po’ più attente!

Ahimè, con il passare degli anni e le numerose scoperte che ci hanno formato fino ad oggi, i trucchi per noi signore sono diventati tantissimi, ma purtroppo non tutti sono naturali.

E molti possono anche farci male. L’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) è una sigla importantissima che dovreste assolutamente cercare anche voi quando scegliete il vostro ombretto o make-up.

È utilizzata sulle etichette di tutta Europa (e non solo!) per indicare i diversi ingredienti presenti all’interno di un prodotto cosmetico, così chi ha magari problemi di allergie, può identificare con facilità ciò che c’è dentro.

Per fortuna ci sono anche i prodotti naturali e sempre di più ci stiamo orientando verso l’ombretto più ecologico.

Qui troveremo sicuramente ingredienti certificati e controllati.
Un ombretto eco-bio è fatto con estratti naturali e pigmenti minerali che insieme riescono a creare la stessa trama di un qualsiasi altro ombretto comune.

La differenza non si nota, se non per la qualità!
La pelle non si irrita più o non si secca.

Possiamo tenere il nostro ombretto dalla mattina alla sera e poi toglierlo semplicemente con dell’acqua.
Non hanno bisogno di alcool o sostanze derivate dal petrolio (che poi sono queste le principali a causare danni alla pelle!) né di conservanti né di profumi.

Se poi, il vostro nuovo ombretto oltre ad essere naturale è anche biologico, meglio!
Vi dà la garanzia di non avere origine animale né di essere testato sugli animali.
Solo estratti naturali derivati da coltivazioni in cui non si fa uso di pesticidi o veleni.

Alla prossima, Bidonzolo.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza