Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Auto piomba sui pedoni in Valle Aurina: 6 morti e 11 feriti

Pubblicato

-

Sei persone sono morte e altre 11 sono rimaste ferite in un tragico incidente stradale avvenuto nella notte a Lutago, nell’altoatesina Valle Aurina.

Verso le 1.15 un’auto ha centrato a grande velocità un gruppo di persone che si trovava sul bordo della strada: si tratterebbe di turisti tedeschi, tutti tra i 20 e i 25 anni.

Un centinaio i soccorritori che sono intervenuti sul luogo dell’incidente, la dinamica del quale non è stata ancora completamente chiarita.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Da una prima ricostruzione dopo aver passato la serata in un locale, la comitiva si trovava accanto a un pullman turistico quando è stata centrata in pieno da un’automobile.

Sei giovani sono morti sul colpo, mentre 11 hanno riportato ferite: nove germanici e due altoatesini. Tre sono in gravi condizioni. Tra loro una donna che è stata trasferita d’urgenza di notte con l’elicottero del Aiut Alpin alla clinica universitaria di Innsbruck, in Austria.

L’automobilista è un uomo del posto di 28 anni, di Chienes. Secondo le prime informazioni, avrebbe avuto un tasso alcolemico molto elevato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Dopo essere stato portato all’ospedale di Brunico per accertamenti l’uomo è stato arrestato per omicidio stradale. Il conducente dell’auto infatti aveva un tasso alcolemico elevato: 1,97 grammi/litro (4 volte oltre il limite).

La legge stabilisce attualmente il limite di 0,5 grammi/litro di alcol nel sangue, limite oltre il quale il conducente viene definito in stato di ebbrezza e quindi soggetto a provvedimenti sanzionatori.

La guida con un tasso di alcol nel sangue superiore a 0,5 grammi/litro limite viene punita con sanzioni elevate, decurtazione di 10 punti della patente e multe severe. Se poi il tasso e’ oltre 0,8 grammi/litro guidare diventa reato.

Ma andiamo con ordine: alle ore 1:15 del 5 gennaio 2020 è stata allarmata la prima unità di soccorso della Croce Bianca della Valle Aurina per un grave incidente con più feriti occorso a Lutago. Dalle ore 1:17 sono state allarmate altre unità della zona.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

In totale 17 persone sono state trattate sul luogo dai medici di emergenza. Fra queste 6 persone sono decedute direttamente sul luogo. Gli altri sono stati ricoverati tutti tra Brunico, Bolzano e Bressanone e Innsbruck.

Notevole è stata la quantità di mezzi e di forze intervenuta sul luogo: 17 ambulanze della Croce Bianca provenienti dalla Valle Aurina, da Brunico, Rio Pusteria, Vipiteno e Bolzano.

Sono intervenuti 8 medici della medicina di emergenza dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, provenienti da Brunico, San Candido, Vipiteno e Bolzano compreso personale medico dell’Aiut Alpin e del Corpo permanente dei Vigili del fuoco.

Sotto la guida di un organizzatore dell’intervento hanno lavorato 50 sanitari della Croce Bianca, 8 persone appartenenti alla squadra di pronto intervento per elevato numero di feriti della Croce Bianca e la squadra di pronto intervento della Croce Rossa, 11 psicologi dell’emergenza della Croce Bianca e 3 dell’azienda sanitaria.

Sono intervenuti inoltre il servizio di sussistenza della Croce Bianca e l’elicottero di soccorso dell’Aiut Alpin Dolomites, il Soccorso Alpino di San Giovanni in Valle Aurina, i Carabinieri e, con 60 persone, i Vigili del fuoco volontari di Lutago, San Giovanni e Cadipietra.

L’assistenza alle persone illese ma coinvolte è stata garantita da personale del supporto umano nell’emergenza e dagli psicologi dell’emergenza. Il personale intervenuto per far fronte all’emergenza è stato sostenuto da addetti all’assistenza post-emergenza.

Le indagini sull’incidente sono ora condotte dalla Procura della Repubblica di Bolzano con l’ausilio dai Carabinieri. L’Agenzia per la Protezione civile ha attivato un telefono per il cittadino con il numero 0039 0471 551155 presso il quale si possono ricevere informazioni generali.

Il Presidente della Provincia Arno Kompatscher era sul posto questa mattina. “I nostri pensieri vanno soprattutto alle vittime ed alle loro famiglie – ha riferito in una conferenza stampa convocata d’urgenza – . Faremo tutto il possibile per fornire la migliore assistenza e supporto possibile”, ha assicurato Kompatscher e ha ringraziato tutti i servizi di emergenza che stanno fornendo aiuto in questi momenti difficili“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige4 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige1 settimana fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Alto Adige2 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Alto Adige4 settimane fa

Ospedale di Bolzano: lavori al parcheggio interrato visitatori

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Merano2 settimane fa

Merano: controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, sequestrata sostanza stupefacente e segnalato un ragazzo quale consumatore

Alto Adige4 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 344 test antigenici positivi, un decesso

Archivi

Categorie

di tendenza