Connect with us

Sport

Bolzano, sconfitta amara a Klagenfurt: il KAC la spunta all’overtime in gara 4

Pubblicato

-

Serata amara per l’HCB Alto Adige Alperia, che viene piegato per 2 a 1 in gara 4 dal goal all’overtime di Gregorc. I Foxes, che avevano pareggiato i conti con Bernard nel terzo tempo, si ritrovano così sotto per 3 a 1 nella serie di finale: gli austriaci avranno a disposizione tre match point, ma i Foxes vogliono accorciare le distanze e riaprire la contesa. Martedì 20 aprile, alle ore 19:30, al Palaonda andrà in scena gara 5. 

Coach Greg Ireland recupera nel lineup Mike Halmo, rientrato dalla squalifica. Out gli infortunati Stollery e Insam. Avvio di gara shock per i Foxes, che dopo 16 secondi sono già sotto: in mischia davanti alla porta di Irving, Fraser trova il vantaggio con un tocco sotto misura. KAC che prende il comando delle operazioni nei primi minuti, con gli altoatesini che faticano a trovare spazi davanti. A suonare la carica ci prova Giliati, che con un’azione in velocità chiama Dahm al primo intervento degno di nota. Poco dopo un’altra grande occasione sulla stecca di Bardaro, che liberato da Halmo non è abbastanza lucido a tu per tu col portiere. I biancorossi ci provano anche con Fournier, ben servito da Alberga, ma Dahm è ancora presente. Brividi nel finale con il KAC in powerplay, ma il penalty killing biancorosso tiene. 

Dopo pochi minuti del periodo centrale il Bolzano può giostrare per la prima volta in powerplay, sfiorando il pareggio con Halmo, che liberato da Gazley non riesce a battere Dahm. Passato il giro di boa del match gli arbitri cominciano a spedire in panca puniti gli ospiti: quattro penalità quasi consecutive producono un lungo powerplay in favore del KAC, tra cui quasi due interi minuti in doppia superiorità numerica, ma il PK dei Foxes è semplicemente eroico e Irving tiene in partita i suoi. Il Bolzano va anche vicino al goal al rientro in pista di Catenacci, che fallisce l’opportunità nell’uno contro uno con Dahm. Finale di frazione in superiorità numerica per Bernard e compagni, che non riescono però a trovare la via della rete.  

Pubblicità
Pubblicità

E’ un buon Bolzano quello che interpreta il terzo tempo, ma con l’uomo in più i Foxes non sfondano. Al 47:25, però, ecco finalmente la rete del pareggio: Miceli trova lo spazio per tirare, Dahm concede il rebound e Bernard, a porta vuota, firma l’1 a 1. Quarto goal ai playoffs per il capitano dei Foxes, nel giorno del suo 32esimo compleanno. Le squadre tornano poi a concentrarsi sulla fase difensiva, concedendosi poco o nulla a vicenda, fino al suono della terza sirena. 

L’overtime si decide dopo tre minuti e 25 secondi: Bernard finisce in panca punito per ritardo di gioco e Gregorc spara all’incrocio il disco che vale il definitivo 2 a 1. 

EC KAC – HCB Alto Adige Alperia 2 – 1 OT [1-0; 0-0; 0-1; 1-0] – Serie: 3 – 1 

Reti: 00:16 Matt Fraser (1-0); 47:25 Anton Bernard (1-1); 63:25 Blaz Gregorc PP1 (2-1)

Arbitri: Smetana, Sternat / Durmis, Nothegger
Spettatori: porte chiuse 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza