Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Bosco ripariale di Bressanone, Team K: “Necessaria la classifica come biotopo”

Pubblicato

-

Nel corso del question time di ieri in consiglio provinciale, il Team Köllensperger ha chiesto alla Giunta provinciale di intervenire per spiegare cosa accadrà al bosco ripariale di Bressanone.

Nella zona industriale di Bressanone si è preservato uno degli ultimi grandi boschi ripariali della valle Isarco, riconoscibile per le specie arboree dominanti. Molti alberi e arbusti formano una fitta vegetazione con luppolo e viti forestali, ancora collegato all’Isarco attraverso le acque sotterranee. Quando il fiume esonda, il bosco infatti viene allagata.

Quest’area forestale è indicata nella carta della vegetazione attuale dell’Alto Adige ed è descritta come foresta alluvionale nel progetto “StadtLandFluss des mittleren Eisacktales“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Secondo le organizzazioni internazionali e nazionali per la protezione dell’ambiente, questo tipo di bosco è un habitat indispensabile per molti animali.

Questo bosco ripariale nella zona industriale ospita uno dei pochi siti di riproduzione dell’airone cenerino in Alto Adige. E’ considerato un habitat per il picchio rosso, raro in Alto Adige e inserito nella Lista Rossa. In questa zona boschiva si sono potute contare complessivamente 64 specie di uccelli“, spiega Peter Faistnauer del Team Köllensperger.

Il disboscamento di questa bosco è incompatibile con la conservazione degli habitat di queste specie.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La comunità e la Provincia dovrebbero cogliere l’importanza di preservare un simile polmone verde“, sottolinea Franz Ploner. Il bosco ripariale di Bressanone si è sviluppato in oltre cento anni, un lunghissimo lasso di tempo, irriproducibile.

Nel tempo dedicato alle interrogazioni su temi di attualità, i consiglieri del Team Köllensperger hanno sottolineato l’importanza di “dichiarare questo preziosissimo bosco ripariale come biotopo, per evitarne la distruzione e preservarlo per i nostri discendenti“.

L’assessora provinciale competente ha poi detto che la Giunta è consapevole che si tratta di un habitat protetto e prezioso. Al momento non vi è alcuna richiesta di modifica del piano paesaggistico, pertanto finora non è stata fornita alcuna valutazione e di conseguenza non è possibile approvare alcun disboscamento. Inoltre, la domanda non può essere presentata fino a quando non è stata trovata un’area di compensazione.

La ricerca di una superficie di compensazione di circa 2,4 ettari è in corso e crea attriti con i contadini della zona. Il Team Köllensperger ha avanzato una proposta di compromesso che salverebbe il bosco ripariale: il prato potrebbe, dopo un eventuale richiesta, essere ridedicato e l’azienda potrebbe utilizzarlo come zona commerciale. I restanti 2,4 ettari necessari si trovano a circa 2 km a sud della sede principale, dove si trovano già altre aziende.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

I consiglieri della valle Isarco e della val di Vizze Franz Ploner, Peter Faistnauer e Alex Ploner sono stati soddisfatti di questa risposta, ma seguiranno da vicino gli sviluppi della vicenda insieme al Team di Bressanone.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Sport11 ore fa

«Rudbeckia Amarillo Gold» brilla insieme all’FCS, testimonial della splendida pianta dell’Associazione Floricoltori altoatesini

Alto Adige12 ore fa

Tavolo di coordinamento per la prevenzione della violenza di genere

Alto Adige13 ore fa

Sono 23 gli uomini che hanno completato la loro formazione da vigile del fuoco professionista

Bolzano13 ore fa

In 31 pronti a diventare segretario comunale: consegnati a Palazzo Widmann i diplomi

Alto Adige13 ore fa

I Carabinieri di Silandro e dei NAS di Trento chiudono un supermercato a causa dei topi

Bressanone14 ore fa

Centro di mobilità di Bressanone, sabato 28 maggio il taglio del nastro e la consegna del premio “Stazione dell’anno”

Alto Adige14 ore fa

Borse di studio in medicina: 18 posti all’UMCH di Amburgo

Arte e Cultura14 ore fa

Martedì 24 maggio alla biblioteca provinciale “Friedrich Teßmann”, autori altoatesini propongono una serie di letture dedicate al conflitto in Ucraina

Alto Adige15 ore fa

Coronavirus: 9 casi positivi da PCR e 212 test antigenici positivi

Val Venosta17 ore fa

Alloggi Ipes in val Venosta, italiani penalizzati, Urzì: «criteri di assegnazione da rivedere»

Merano17 ore fa

Merano: serata informativa sui lavori in via Portici e via Leonardo Da Vinci

Alto Adige17 ore fa

Scritte filorusse, imbrattata l’insegna del Gruppo consiliare di Fratelli d’Italia

Politica18 ore fa

Italia Viva Alto Adige Südtirol sul referendum provinciale del 29 maggio a favore del Sì

Ambiente Natura18 ore fa

Giornata mondiale delle api: se le api stanno bene, anche l’ambiente sta bene

Alto Adige18 ore fa

Sono 52 gli studenti che beneficeranno delle borse di studio della Regione per andare a scuola in Europa

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Alto Adige1 settimana fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano4 settimane fa

Ipertrofia Prostatica Benigna: a Bolzano i nuovi trattamenti non chirurgici

Archivi

Categorie

di tendenza