Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Carabinieri e NAS controllano baite e “apres-ski”

Pubblicato

-

Carabinieri e NAS di Trento nel weekend hanno aumentato i controlli in baite, rifugi, bar e ristoranti in quota e a fondo valle. Battute le zone di Obereggen, Carezza, val Gardena, Alpe di Siusi, Solda, media e alta valle d’Isarco, val Badia, Pusteria e Bassa Atesina.

In Bassa Atesina, non essendoci comprensori sciistici, sono stati controllati 37 esercizi in quota e più di cento a fondovalle con 247 persone identificate. Due clienti di locali sono stati sanzionati per violazione delle norme anti-covid. Il gestore di un bar di Aldino è stato contravvenzionato poiché aveva tenuto aperto per oltre due ore rispetto l’orario consentito.

A Solda invece in tre locali pubblici i militari hanno controllato dieci persone (scarsa quindi l’affluenza) tutte rispettose delle precauzioni anti-covid e quindi nessuna sanzione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Con i forestali tra Bressanone, Villandro, Rio di Pusteria, Rodengo e Luson sono stati controllati 17 tra rifugi e baite e segnalate due persone. Una in un rifugio sulle Alpi di Luson per lo stoccaggio degli alimenti e un’altra sulle Alpi di Rodengo, per non aver usato la mascherina. Complessivamente sono state identificate 68 persone. In tutti i casi non sono stati notati assembramenti o violazioni delle norme sul distanziamento.

A Obereggen multati un trentino che si era spostato da una provincia all’altra, il gestore di una malga che aveva troppe persone e troppo ravvicinate. Ottanta in tutto le persone identificate.

In alta Pusteria tra Sesto, Dobbiaco, Braies, Villabassa, Monguelfo Valdaora e Anterselva controllati 32 esercizi di cui quattro in quota. 96 le persone identificate di cui trentasei sanzionate.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

29 persone controllate a Valdaora sono state sanzionate per la violazione della norma che vieta di esercitare lo sci-alpinismo sulle piste da sci. Solo sette su 96 le persone sanzionate per la violazione delle norme anti- covid e tra di essi nessun gestore di esercizi pubblici.

Nel Burgraviato i Carabinieri non hanno riscontrato la presenza di molte persone sui monti. Hanno controllato sei locali in quota e nove a fondovalle con 72 persone presenti in totale. Nessun gestore è stato sanzionato.

A Moso in Passiria un uomo è stato contravvenzionato poiché non aveva coperto naso e bocca. A San Leonardo due le contravvenzioni per aver violato il divieto di circolare tra le 22 e le 5 del mattino senza giustificato motivo. Uno si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest ed è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Sequestrata l’auto ai fini della confisca.

A margine dei controlli ai locali pubblici, ad un automobilista è stata ritirata la patente con relativa denuncia a Valle di Casies. Si era messo alla guida dopo aver bevuto e aveva un tasso alcolico tra 1,2 e quasi 1,6 grammi di alcool.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige8 ore fa

La Giunta provinciale ha approvato il contratto di servizio e il piano delle attività e d’investimento di NOI Spa per il 2022

Alto Adige8 ore fa

Il presidente della Provincia alla commemorazione di Falcone e Borsellino: «La mafia ci riguarda tutti»

Ambiente Natura8 ore fa

Parco Vedrette di Ries Aurina: giovani al lavoro per ravvivare i prati

Alto Adige8 ore fa

I viaggiatori “riscrivono” gli orari di autobus e treni

Vita & Famiglia10 ore fa

CEI. Pro Vita Famiglia: Buon lavoro al Cardinale Zuppi per la difesa della Vita e della Famiglia

Politica10 ore fa

Dipendenti nelle case di riposo: servono finalmente soluzioni sostanziali, invece di pura politica simbolica

Arte e Cultura10 ore fa

Artist Club, cambio al vertice dell’associazione: Davide Mariotti è il nuovo presidente

Alto Adige11 ore fa

Coronavirus: 13 casi positivi da PCR e 299 test antigenici positivi

Bressanone13 ore fa

Studio teologico accademico: a Bressanone i diplomi di fine anno

Bolzano14 ore fa

Ladri rubano in un asilo di Appiano, aperte le indagini

Arte e Cultura14 ore fa

Escursione nella Valle dell‘arte: il Museum Ladin organizza l’evento “Natura, arte e cultura”

Scienza e Cultura14 ore fa

Passeggiata sul bordo di un antico vulcano: la caldera di Bolzano

Alto Adige15 ore fa

Digitalizzazione e sostenibilità nella produzione: evento di settore al NOI Techpark sul lavoro del futuro

Bolzano15 ore fa

Twenty: domenica movimentata, la Polizia arresta due stranieri

Valle Isarco17 ore fa

Barbiano, violento scontro tra un autobus e due auto: due feriti trasportati in ospedale

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano1 settimana fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Archivi

Categorie

di tendenza