Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Salute

Celiachia: nuova app GFREE per l’acquisto di prodotti senza glutine

Pubblicato

-

Con il via libera da parte della Giunta è stata introdotta una nuova web-app attraverso cui le persone celiache potranno effettuare l’acquisto di prodotti senza glutine. “GFREE”, questo il nome della nuova applicazione, consentirà agli interessati di generare un codice, acquistando i prodotti in alternativa al normale utilizzo della tessera sanitaria.

Il nuovo sistema viene ritenuto importante a fronte del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef), che ha previsto il ritorno alla tessera sanitaria senza chip, per fare fronte alla possibile carenza di materiali per la produzione dei microchip.

La nuova applicazione è altresì vantaggiosa per coloro che al momento dell’acquisto non fossero provisti della tessera sanitaria. La nuova web appGFREEpermette di visualizzare il rispettivo saldo residuo o gli acquisti già effettuati. Con l’introduzione di questo nuovo metodo di acquisto, l’amministrazione provinciale è all’avanguardia a livello nazionale.

L’accesso avviene tramite il link gfreebz.gopencare.it o tramite codice QR. In una seconda fase, è richiesta l’autenticazione tramite SPID (secondo livello di sicurezza) o la carta d’identità elettronica (CIE).

Già da qualche giorno, in 151 farmacie dell’Alto Adige, è possibile pagare con il token e dunque anche senza tessera sanitaria. Nei prossimi mesi si prevede che altri punti vendita possano garantire questo servizio, una volta ultimati i relativi accorgimenti tecnici.

Da circa due anni i celiaci non hanno più bisogno di buoni cartacei per l’acquisto di prodotti senza glutine presso le farmacie e i negozi specializzati a carico dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, ma possono utilizzare a questo scopo la tessera sanitaria.

I pazienti in possesso di un codice personale di celiachia hanno diritto a un importo fisso mensile per l’acquisto di prodotti senza glutine, che viene accreditato sulla tessera sanitaria; questa viene presentata quando si fanno acquisti negli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa e l’importo corrispondente viene addebitato. Il passaggio al nuovo sistema digitale ha agevolato l’attività di acquisto di circa 2000 persone sull’intero territorio altoatesino.

Per ulteriori informazioni si può consultare la paginahttps://www.provincia.bz.it/salute-benessere/salute/cittadini-utenti/erogazioni-di-prodotti-senza-glutine.asp

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza