Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Arte e Cultura

Chi ha ucciso Berta Cáceres? La giornalista Nina Lakhani a Bolzano il 28 aprile

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Il 13 Marzo 2016 Berta Cáceres, attivista ambientale indigena, viene uccisa da un gruppo di uomini armati nella sua casa a La Esperanza, in Honduras. A sei anni dal suo omicidio, la giornalista Nina Lakhani, ci presenterà i risultati dell’inchiesta che ha condotto sulla sua morte.

L’appuntamento è per giovedì 28 Aprile, alle ore 18 al Giardino del Museo Civico in via Cassa di Risparmio 14 a Bolzano. Introducono e moderano Sabrina Bussani della Biblioteca Culture del Mondo e Valentino Liberto, giornalista di Salto.bz.

Cáceres ha combattuto in prima linea per i diritti delle popolazioni indigene honduregne, minacciate dalle opere di deforestazione e di costruzione di dighe ad opera di corporazioni straniere senza scrupoli.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

In particolare, nel 2013, organizzò una campagna attivista contro un progetto della compagnia honduregna DESA, che mirava e costruire alcune dighe idroelettriche sul fiume Gualcarque, un fiume sacro per la comunità indigena Lenca.

Il reportage, pubblicato in Italia dalla casa editrice “Capovolte”, presenta l’indagine di Nina Lakhani sull’omicidio di Berta Cáceres e sull’intero contesto che lo ha favorito.

Dal colpo di stato che ha deposto Manuel Zelaya nel 2009, ai conflitti tra le comunità indigene e lo stato honduregno, colluso con imprese multinazionali e pronto all’uso di una violenza indiscriminata per sopprimere il dissenso.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Un contesto che spiega perché l’Honduras sia diventato uno dei paesi più pericolosi al mondo per attivisti, giornalisti e indigeni. Il volume presenta un’inchiesta pericolosa, frutto di anni di ricerche sul campo e decine di interviste.

Un’inchiesta che è proseguita nonostante le minacce ricevute dall’autrice, unica giornalista straniera ad aver assistito al processo contro gli esecutori dell’omicidio, un delitto i cui mandanti sono ancora sconosciuti.

Chi è Nina Lakhani

Nina Lakhani è una giornalista originaria di Londra che ha esperienza lavorativa maturata in oltre dieci Paesi.

Per sei anni e mezzo è stata freelance in Messico e Centroamerica, dove si è concentrata principalmente sui temi come le migrazioni forzate, le conseguenze della guerra della droga, la violenza, la corruzione e l’impunità di stato, la violenza di genere, le battaglie a difesa dell’ambiente e la guerra per le risorse naturali.

Attualmente è corrispondente per la Giustizia ambientale per The Guardian US, a New York.

 

 

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport3 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Politica4 settimane fa

La giunta regionale ha approvato il piano d’azione per il reinserimento sociale dei detenuti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Archivi

Categorie

più letti