Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Come funziona la “marcatura naturale” di frutta e verdura?

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Cresce sempre di più la consapevolezza di consumatori e consumatrici rispetto ai rifiuti da imballaggi inutili.

Tuttavia uno studio condotto a giugno 2019 dall’Associazione austriaca per l’informazione dei consumatori (Verein für Konsumenteninformation) mostra che, nei supermercati, oltre il 60% di mele, carote, cetrioli, peperoni e pomodori vengono commercializzati in imballi di plastica; la percentuale supera addirittura il 70% se consideriamo i discount.

La cosiddetta “marcatura naturale” (in inglese Natural Branding) può contribuire a ridurre i rifiuti da imballaggio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Grazie all’utilizzo della tecnologia laser è infatti possibile marcare in modo duraturo la buccia di frutta e verdura, come ad esempio apporre un logo.

Il raggio laser modifica solamente i pigmenti cromatici dello strato più esterno.

Poiché la buccia non viene intaccata, la durata di conservazione della frutta rimane invariata.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

La buccia marcata è anche commestibile.

Ad oggi è proprio la merce biologica ad essere spesso immessa sul mercato confezionata, per escludere che venga confusa con la merce tradizionale“, si rammarica Silke Raffeiner, nutrizionista del Centro Tutela Consumatori Utenti Alto Adige.

Grazie al Natural Branding, si potrebbero proporre più prodotti sciolti, e quindi non confezionati, di quanto si faccia ora. A differenza di un adesivo, la marcatura laser presenta anche il vantaggio che non può essere rimossa“.

La marcatura naturale funziona al meglio con la frutta a buccia dura come i meloni.

Già dal 2013 la procedura laser è ammessa dall‘UE.

Nel frattempo questa tecnologia è stata ulteriormente sviluppata e ora anche zucchine, cetrioli, pesche e kiwi possono essere marcati.

Per tipi di frutta più morbidi, tuttavia, questo procedimento non è adatto.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano4 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano3 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige4 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero4 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano4 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Bolzano4 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige4 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

meteo4 giorni fa

Allerta Meteo: temporali e venti forti previsti in Alto Adige

Alto Adige3 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti