Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Comitato tecnico provinciale per i lavori pubblici: nominati due nuovi membri

Pubblicato

-

Su proposta dell’assessore provinciale all’Edilizia pubblica e Patrimonio, Massimo Bessone, la Giunta ha nominato due nuovi componenti del Comitato tecnico provinciale dei lavori pubblici (CTP) per la corrente legislatura.

È stato nominato come membro per la tutela del paesaggio Raphael Palla che sostituisce Matthias Zingerle, mentre come membro esperto in materia di lavori pubblici della Provincia Sabine Kofler, che prende il posto di Birgit Bachmann.

Il Comitato, che presiedo, è composto da esperti di vari ambiti, che con grande professionalità e competenza svolgono un lavoro fondamentale. Il compito degli esperti è quello di esaminare, sotto il profilo tecnico ed economico, i progetti preliminari presentati da enti pubblici e privati nel settore dei lavori pubblici, come ad esempio per la costruzione di strutture sanitarie o sociali, scuole ed impianti sportivi, e di esprimere pareri in merito alla loro realizzazione“, spiega l’assessore Massimo Bessone. 

I compiti del comitato – Secondo la legge provinciale 21 ottobre 1992 n 38, il Comitato tecnico provinciale, presieduto dall’assessore, offre alle pubbliche amministrazioni, ma anche ai costruttori privati, il parere tecnico-amministrativo ed economico dei progetti preliminari presentati nel settore dei lavori pubblici. Ha il compito di esaminare progetti attinenti alle strutture sanitarie e socio-assistenziali, progetti riguardanti strutture scolastiche, teatri, studentati e impianti sportivi, nonché progetti concernenti acquedotti, fognature, impianti di depurazione delle acque e impianti per lo smaltimento dei rifiuti. Inoltre, l’amministrazione provinciale può sottoporre all’esame del comitato tecnico provinciale studi, problemi e quesiti connessi con la progettazione, esecuzione e contabilizzazione nell’ambito delle opere pubbliche.

Il Comitato tecnico provinciale è nominato dalla Giunta provinciale e rimane in carica per tutta la durata della legislatura. È composto da 10 membri, integrato di ulteriori membri a seconda dei progetti che devono essere esaminati, e può avvalersi di esperti di particolare competenza per chiarimenti e delucidazioni che richiedono specifiche competenze.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza