Connect with us

Politica

Comuni: ok al finanziamento di opere pubbliche per enti di formazione

Pubblicato

-

Entro il 28 febbraio 2022 i Comuni altoatesini hanno tempo per presentare domanda di contributo all’Ufficio provinciale Finanza locale per la copertura di spese per investimenti in opere per il settore educativo e della formazione.

Lo stabilisce la bozza di accordo aggiuntivo per la finanza locale 2021, che la Giunta provinciale ha approvato oggi (30 novembre) su proposta del presidente Arno Kompatscher. L’accordo diventerà giuridicamente efficace dopo essere stato firmato dal presidente della Provincia e dal presidente del Consorzio dei Comuni, Andreas Schatzer. “Con questi nuovi criteri vogliamo stabilire priorità di finanziamento chiare, oltre alla situazione economica dei singoli Comunispiega il presidente Kompatscher. “La priorità è data all’adeguamento alle normative vigenti, per esempio nella protezione antincendio o per quanto riguarda la sicurezza”.

Finanziata la ristrutturazione di scuole, palestre e biblioteche

Pubblicità
Pubblicità

Sulla base dei criteri approvati la Provincia sostiene la ristrutturazione di scuole elementari e scuole medie (incluse mense e palestre), scuole dell’infanzia, biblioteche e microstrutture per la prima infanzia fino all’80% dei costi riconosciuti tramite contributi a fondo perduto. Sono altresì agevolabili le spese di progettazione delle ristrutturazioni agevolate, l’acquisto di immobili su cui saranno realizzate le ristrutturazioni agevolabili, nonché l’acquisto o locazione per la sistemazione temporanea di aule durante la durata degli interventi agevolabili. Non sono oggetto del finanziamento interventi di risanamento energetico, l’acquisto di arredamento e di apparecchiatura informatica. Per essere ammissibili al finanziamento provinciale, i costi complessivi del progetto devono ammontare ad almeno 100.000 euro. Inoltre si tiene conto anche delle condizioni finanziarie del Comune, le risorse ancora disponibili dal fondo per le spese in conto capitale.

Fondi per progetti di adeguamento dell’edilizia educativa

Per il sostegno ai progetti di edilizia educativa viene fatta una valutazione con un preciso quantitativo di punti, in particolare per l’adeguamento alla normativa antincendio e per rimediare alle carenze in materia di sicurezza, per l’elevato fabbisogno di spazio dovuto al numero di alunni, per la rimozione delle barriere architettoniche, per la ristrutturazione dei servizi igienici e per le misure di isolamento acustico. Anche la vetustà dell’edificio è presa in considerazione nella valutazione.

Pubblicità
Pubblicità

La bozza di accordo è stata elaborata da un Comitato paritetico. Di tale nuovo organo consultivo fanno parte – insieme al presidente della Provincia e a quello del Consiglio dei Comuni – due componenti rispettivamente della Giunta provinciale e del Consiglio dei Comuni. Il Comitato paritetico ha iniziato da poco il proprio lavoro, contestualmente all’approvazione della bozza di accordo aggiuntivo inerente la composizione del Comitato stesso e della Commissione paritetica. Per il finanziamento di opere nel settore degli enti di formazione viene messa a disposizione per il 2022 una prima tranche da quattro milioni di euro.

NEWSLETTER

Politica4 settimane fa

Formazione professionale, via libera al piano per il 2022

Politica4 settimane fa

Cure Monoclonali, solo tre terapie in Alto Adige. Urzí: “Sottovalutate le opportunità”

Bolzano4 settimane fa

Pensionato le da un passaggio e lei lo rapina: 29enne bolzanina denunciata a Bolzano

Alto Adige5 giorni fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Anche l’HC Pustertal con l’Azienda sanitaria: la squadra sottoposta alla terza dose

Ambiente Natura4 settimane fa

Escursioni invernali nel rispetto della fauna selvatica

Sport4 settimane fa

FC Südtirol: dopo il focolaio Covid tre giocatori negativi e un nuovo positivo

Alto Adige4 settimane fa

Dati Covid 21 dicembre: 96 casi positivi da PCR e 259 test antigenici positivi. 3 decessi

Sport3 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Economia e Finanza4 settimane fa

Tatuaggi e trucco permanente, rivoluzione da gennaio. Bonaldi: “No agli abusivi anche in Alto Adige”

Alto Adige3 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Bolzano3 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Politica2 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Società3 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Politica4 settimane fa

Schuler sulla PAC: sostenere maggiormente l’agricoltura di montagna

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza