Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Studentato altoatesino a Vienna, la Provincia partecipa al risanamento

Pubblicato

-

Lo studentato a Vienna, il “Tirolerheim“, offre da molti anni un alloggio, oltre che agli studenti provenienti dal Tirolo settentrionale e orientale, anche alle studentesse e agli studenti altoatesini durante il loro periodo di studio.

La struttura è di proprietà del Land Tirolo. Negli ultimi anni più di un quarto dei 130 posti disponibili sono stati occupati da studenti universitari provenienti dal territorio altoatesino. Nell’anno accademico 2021/2022 la quota dell’Alto Adige per i lavori di manutenzione è del 30%. Nei prossimi anni il Tirolo intende proseguire o riprendere i lavori di ristrutturazione nei diversi ambienti del convitto. Si tratta dell’acquisto di mobili e attrezzature, nonché della trasformazione e del completamento dell’edificio.

Affinché il Tirolo continui a mettere a disposizione degli studenti altoatesini alloggi a basso costo nella città di  Vienna, oggi (30 novembre) su proposta dell’assessore Philipp Achammer, la Giunta provinciale ha deciso di contribuire a questi costi d’investimento. A tal fine la Provincia di Bolzano in un accordo con il Tirolo ha dato il via libera per gli anni che vanno dal 2022 al 2025. Nei prossimi tre anni l’Alto Adige parteciperà ai costi di ristrutturazione con 36.800 euro all’anno, mentre nel 2025 contribuirà con 36.000 euro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’assessore ricorda che l’offerta di posti rientra nel diritto allo studio e costituisce undovere fondamentale della Provincia. L’assegnazione di posti negli studentati universitari di Vienna è una delle misure adottate dall’Alto Adige per promuovere l’istruzione superiore e consentire agli studenti di accedere alle università di lingua tedesca», sottolinea Achammer.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza