Connect with us

Arte e Cultura

Consulta museale: analisi sul 2020 e prospettive future

Pubblicato

-

La Consulta museale si è riunita nella serata di mercoledì 17 febbraio per la prima volta nel 2021.

A causa delle condizioni dettate dalla pandemia la riunione si è svolta in videoconferenza. Al centro della seduta vi era la valutazione delle richieste di contributo per l’attività ordinaria 2021 da parte di musei e collezioni private. Le richieste pervenute alla Provincia sono state 44, per un totale di 1,5 milioni di euro. Se la Giunta deciderà di fare proprio il parere espresso dalla Consulta, un contributo spetterà al Museo Diocesano Hofburg di Bressanone, al Museum Gherdëina di Ortisei, al museo AltaPassiria o al museo della Farmacia di Bressanone.

Il Museo diocesano celebra il VII centenario dalla morte di Dante Alighieri con una mostra di Markus Vallazza,che si è messo spesso sulle tracce del padre della lingua italiana. Il museo Alta Passiria con il Boonker Museum e il Timmel_Transit programma per il 2021 la riapertura del “Stiaber Mooseums” e vuole portare avanti la digitalizzazione dell’archivio. Ampliare l’attività di ricerca è invece l’obiettivo dei musei della Farmacia e del Museum Gherdëina. Nell’ambito della seduta della Consulta si è anche analizzata l’attività dell’anno scorso, le limitazioni dovute alla pandemia da Covid e i cambiamenti avvenuti nel panorama museale provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

Come titolare della delega ai musei e presidente della Consulta, il presidente della Provincia Arno Kompatscher ha sottolineato che “la pandemia da Covid ha colpito duramente anche i musei provinciali, le collezioni private e in generale le location espositive”. Per mesi i visitatori non hanno potuto visitare le collezioni, con un conseguente calo delle entrate. “Abbiamo garantito contributi a tutti per compensare le minori entrate, così come le maggiori spese derivanti dall’adeguamento alle prescrizioni sanitarieha riferito il presidente della Provincia.

Per 11 richieste la Provincia ha versato 38.000 euro. La quota si somma ai 5 milioni di euro di sostegni che hanno finanziato nel 2020 l’attività ordinaria per 1,4 milioni di euro nonché 17 progetti d’investimento (3,6 milioni di euro). Inoltre la Ripartizione Musei ha riservato la somma di 260.000 euro all’Anno museale dell’Euregio 2021 sul tema “Trasporti-Transito-Mobilità“.

Il direttore della Ripartizione, Vito Zingerle, ha riferito di 3 delibere della Giunta provinciale che lo scorso anno hanno portato a modifiche nel panorama museale provinciale. Alla fine del 2020 erano passati alla gestione dell’Azienda Musei provinciali il Museo Eccel Kreuzer dei Portici a Bolzano e il Planetarium dell’Alto Adige nel Comune di Cornedo all’Isarco. “Inoltre si è proceduto alla riorganizzazione della struttura amministrativa dei musei con la creazione del nuovo Ufficio Musei e ricerca museale, che promuove la ricerca nelle strutture museali provinciali” ha aggiunto il direttore della Ripartizione Innovazione, Ricerca, Università e Musei.

La Consulta museale offre consulenza alla Giunta provinciale in materia di musei. Accanto al presidente della Provincia e titolare della delega ai musei Arno Kompatscher, ne fanno parte Volker Klotz e Antonio Lampis, in rappresentanza dei rispettivi assessori alle culture italiana e tedesca. Ulteriori membri sono l’archivista provinciale Christine RoiloPatrick Gasser (Touriseum), Maria Mayr (Museo delle macchine da scrivere di Parcines), Sigrid Prader (Museo delle donne di Merano) e Anna Vittorio (Comune di Bolzano).

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]

Categorie

di tendenza