Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Cool Swim Meeting: sesta edizione dal 17 al 19 giugno al lido di Merano

Pubblicato

-

A un mese esatto dal via della sesta edizione del Cool Swim Meeting, in programma al lido di Merano dal 17 al 19 giugno, sono state presentate ieri in una conferenza stampa, alla quale è intervenuto anche l’assessore allo sport Nerio Zaccaria – le novità di quest’anno.

Nonostante il fatto che la manifestazione si sovrapponga con l’inizio dei mondiali in vasca lunga a Budapest (18–25 giugno) gli organizzatori sono riusciti a portare in Alto Adige atleti e atlete di rango del nuoto azzurro e non solo.

Il Cool Swim Meeting adesso è LEN – Per la sesta volta dal 2016 (il meeting è saltato nel 2020 causa pandemia) le due società di nuoto di Merano (SC Meran e A.S. Merano Nuoto) organizzano insieme questo meeting internazionale, che è ancora una volta un Green Event e che nel 2022 ha fatto un altro passo in avanti. “Abbiamo ottenuto l’approvazione della federazione europea, il Cool Meeting è dunque ufficialmente un meeting LEN e ovviamente attira l’attenzione anche dall’estero”, dice Walter Taranto, il presidente del comitato organizzatore nonché della federazione altoatesina.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nomi importanti. Tanti big azzurri sono impegnati ai mondiali, in primis il bolzanino Stefano Ballo che ha ottenuto il pass per Budapest con la staffetta 4 x 200 stile e ha dovuto rinunciare un’altra volta alle gare di Merano. “Avremo comunque una parte della nazionale italiana juniores, che arriverà a Merano martedì 14 giugno per fare uno stage e per partecipare alle gare del weekend. Il commissario tecnico Walter Bolognani ci manderà cinque maschi e cinque femmine”, dice Marco Giongo, il direttore sportivo del Cool Meeting.

Ai blocchi di partenza oltre agli azzurrini altri nomi importanti come Alice Mizzau, vicecampionessa mondiale con l’Italia nel 2015 nella 4 x 200 stile libero a Kazan in Russia, e due volte campionessa europea in lunga nel 2012 e nel 2014 sempre con la staffetta italiana a Londra e Berlino. Presente anche Matteo Lamberti, figlio del grande Giorgio, recordman del mondo sui 200 stile negli anni ottanta. E ovviamente non mancherà nemmeno Laura Letrari alla sua ultima apparizione a Merano da atleta prima di ritirarsi a fine stagione. Ricordiamo che la brissinese detiene ben sei record del meeting. Presenti anche le società più importanti della nostra regione.

Ci sarà anche la nazionale elvetica. Per la prima volta anche la nazionale svizzera sarà di scena a Merano. Il head coach Massimo Meloni sarà a Budapest, ma manderà in Alto Adige una delegazione di atleti che si allenano alla Swiss Acquatics Training Base tra cui Havana Cure Cabrera, Elia Riva, Aleksi Schmid, Lennox Ruthishauser, Richard Georgiev e la germanica Marlene Hüther, aggregata alla squadra che gareggia per la società Geneva Natation. Allenatore della selezione elvetica è Andrea Mercuri.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Rappresentata anche una squadra statunitense, la Azura Florida Aquatics, con atleti/e di oltreoceano come Ornella Giuliano (Uruguay), Britta Schwengle (Aruba), Mia Patton (Bahamas), Max Fermayer, Russel Svetlov e Alessandro Pereira (USA), Dairo Sanchez (Perù) e Michele Vandenbossche (Italia/Francia). “Al momento siamo a 560 iscritti/e, tra cui 400 da fuori regione”, dice Gerhard Unterrainer, vicepresidente del comitato organizzatore, “la proiezione è di arrivare a 700. La capienza massima sarebbe di 800 partecipanti”.

Premi in denaro per nuovi record. “Ovviamente ringraziamo tutti gli sponsor che ci sono rimasti fedeli e senza i quali non sarebbe possibile organizzare una manifestazione del genere in questi tempi difficili”, sottolinea il presidente Taranto. Il montepremi complessivo del meeting meranese e di 16.500 euro, una cifra di tutto rispetto per il nuoto.

Questi sono i soldi che gli atleti presenti possono vincere se battono i record della manifestazione. Ogni record ha un valore esatto in base ai punteggi della FINA”, spiega Taranto. In parole povere: i soldi aumentano con la difficoltà di batterli. Valgono 2000 euro per esempio i record della manifestazione di Gregorio Paltrinieri sui 1500 stile libero (14.53,90) e di Thomas Ceccon sui 100 dorso (53,20) che equivalgono a più di 900 punti nella tabella FINA, la federazione internazionale. I 400 stile libero di Gabriele Detti (3.47,78) se migliorati in questa edizione valgono 1500 euro.

Daremo inoltre un montepremi di 1000 euro alla migliore prestazione FINA in campo maschile e femminile durante il weekend”. Saranno premiati anche i primi tre dell’australiana in programma il venerdì sera, una gara molto spettacolare ad eliminazione diretta sui 50 stile libero.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

A proposito di programma. Rimane praticamente invariato. Ci saranno tre giornate con cinque sessioni di gare a partire da venerdì 17 giugno alle ore 15. Il meeting terminerà domenica pomeriggio.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza