Connect with us

Bolzano

Cura e assistenza, più coinvolgimento di Comuni e Comprensori

Pubblicato

-

Il tema della cura e dell’assistenza è stato al centro di un incontro tra l’assessora Deeg ed i rappresentanti delle Comunità comprensoriali.

L’assessora alle politiche sociali, Waltraud Deeg, ha informato, nell’ambito di un incontro online, i rappresentanti delle Comunità comprensoriali e dei servizi sociali, sullo stato di avanzamento della mappa dei servizi che riguarda lo status quo ed il fabbisogno futuro di assistenza in relazione con le relative prestazioni e servizi. A metà maggio l’assessora aveva trattato questo tema anche nell’ambito della Giunta provinciale. “Nel settore infermieristico vi sono numerose sfide: sono centrali la garanzia di poter contare su personale specializzato, assicurare il finanziamento dei servizi, l’ampliamento dei vari servizi e il supporto nella conciliazione tra lavoro e cura. La mappa dei servizi mostra quali priorità devono essere stabilite per poter garantire in futuro un’assistenza di alta qualità, soprattutto per i cittadini più anziani” afferma Deeg.

Crescente domanda di alloggi assistiti

Pubblicità
Pubblicità

Brigitte Waldner, direttrice dell’Ufficio per gli anziani e distretti sociali, ha informato che attualmente circa il 2,8 per cento della popolazione totale (circa 15.000 persone) è non autosufficiente. Questa percentuale aumenterà ulteriormente, principalmente a causa dell’invecchiamento della popolazione. Allo stesso tempo, va considerato che le mutate strutture familiari (meno figli, figli che non vivono più con i genitori, reti familiari meno salde) avranno un impatto sulle richieste che verranno dal settore dell’assistenza.

A causa dell’aumento della domanda da parte dei Comprensori e dei Comuni, in futuro ci si continuerà a concentrare sull’assistenza diurna e sugli alloggi assistitiha sottolineato l’assessora. Attualmente vi sono circa 300 posti in residenze assistite, soprattutto nei Comprensori del Burgraviato, Oltradige/Bassa Atesina e Val Venosta; attualmente c’è meno spazio in Val Pusteria, Val di Vizze e Val d’Isarco.

La domanda per un ampliamento del servizio è generalmente in aumento e dopo i sondaggi tra gli anziani molti Comuni sono più interessati a questo tipo di soluzione“, ha affermato Waldner. Il direttore di Dipartimento, Luca Critelli, ha sottolineato che la necessità di posti letto nelle case di riposo continuerà a crescere. Si presume quindi che nel 2030 vi sarà un aumento variabile del 13 al 26% rispetto agli attuali 4.442 posti letto disponibili e si prevede uno sviluppo analogo anche per quanto riguarda il personale necessario.

Necessarie pianificazione sociale e collaborazione

La Provincia intende reagire a questo trend utilizzando diverse strategie. Sono necessari, tra l’altro, uno sviluppo equilibrato ed una definizione accattivante di tutte le forme di cura al fine di garantire le necessarie risorse finanziarie, ma anche umane. Sono importanti in questo contesto anche la pianificazione sociale e la cooperazione tra i Comprensori ed i Comuni. Il coinvolgimento dei Comprensori e dei Comuni è stato accolto favorevolmente anche dai presidenti delle Comunità comprensoriali che hanno preso parte all’incontro online. “Serve un ulteriore confronto per affrontare insieme le sfide nel campo dell’assistenza“, ha concluso Deeg.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza