Connect with us

Bolzano

Cura e assistenza, più coinvolgimento di Comuni e Comprensori

Pubblicato

-

Il tema della cura e dell’assistenza è stato al centro di un incontro tra l’assessora Deeg ed i rappresentanti delle Comunità comprensoriali.

L’assessora alle politiche sociali, Waltraud Deeg, ha informato, nell’ambito di un incontro online, i rappresentanti delle Comunità comprensoriali e dei servizi sociali, sullo stato di avanzamento della mappa dei servizi che riguarda lo status quo ed il fabbisogno futuro di assistenza in relazione con le relative prestazioni e servizi. A metà maggio l’assessora aveva trattato questo tema anche nell’ambito della Giunta provinciale. “Nel settore infermieristico vi sono numerose sfide: sono centrali la garanzia di poter contare su personale specializzato, assicurare il finanziamento dei servizi, l’ampliamento dei vari servizi e il supporto nella conciliazione tra lavoro e cura. La mappa dei servizi mostra quali priorità devono essere stabilite per poter garantire in futuro un’assistenza di alta qualità, soprattutto per i cittadini più anziani” afferma Deeg.

Crescente domanda di alloggi assistiti

Pubblicità
Pubblicità

Brigitte Waldner, direttrice dell’Ufficio per gli anziani e distretti sociali, ha informato che attualmente circa il 2,8 per cento della popolazione totale (circa 15.000 persone) è non autosufficiente. Questa percentuale aumenterà ulteriormente, principalmente a causa dell’invecchiamento della popolazione. Allo stesso tempo, va considerato che le mutate strutture familiari (meno figli, figli che non vivono più con i genitori, reti familiari meno salde) avranno un impatto sulle richieste che verranno dal settore dell’assistenza.

A causa dell’aumento della domanda da parte dei Comprensori e dei Comuni, in futuro ci si continuerà a concentrare sull’assistenza diurna e sugli alloggi assistitiha sottolineato l’assessora. Attualmente vi sono circa 300 posti in residenze assistite, soprattutto nei Comprensori del Burgraviato, Oltradige/Bassa Atesina e Val Venosta; attualmente c’è meno spazio in Val Pusteria, Val di Vizze e Val d’Isarco.

La domanda per un ampliamento del servizio è generalmente in aumento e dopo i sondaggi tra gli anziani molti Comuni sono più interessati a questo tipo di soluzione“, ha affermato Waldner. Il direttore di Dipartimento, Luca Critelli, ha sottolineato che la necessità di posti letto nelle case di riposo continuerà a crescere. Si presume quindi che nel 2030 vi sarà un aumento variabile del 13 al 26% rispetto agli attuali 4.442 posti letto disponibili e si prevede uno sviluppo analogo anche per quanto riguarda il personale necessario.

Necessarie pianificazione sociale e collaborazione

La Provincia intende reagire a questo trend utilizzando diverse strategie. Sono necessari, tra l’altro, uno sviluppo equilibrato ed una definizione accattivante di tutte le forme di cura al fine di garantire le necessarie risorse finanziarie, ma anche umane. Sono importanti in questo contesto anche la pianificazione sociale e la cooperazione tra i Comprensori ed i Comuni. Il coinvolgimento dei Comprensori e dei Comuni è stato accolto favorevolmente anche dai presidenti delle Comunità comprensoriali che hanno preso parte all’incontro online. “Serve un ulteriore confronto per affrontare insieme le sfide nel campo dell’assistenza“, ha concluso Deeg.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori
    Dopo l’ultima impennata del costo del carburante che da mesi va avanti sia in Italia che all’estero, i Paesi produttori di petrolio hanno deciso di trovare un accordo per frenare questa tendenza. L’incremento La tendenza... The post Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori appeared first on Benessere Economico.
  • UE, parte il progetto “Euro Digitale”: 24 mesi di studi e valutazione per inserimento di una valuta digitale
    Dopo un consiglio direttivo, la Bce lancia il progetto “Euro Digitale” che avrà due anni di tempo per valutare gli aspetti di una valuta digitale e renderla disponibile a tutti. Progetto Euro Digitale Nonostante non... The post UE, parte il progetto “Euro Digitale”: 24 mesi di studi e valutazione per inserimento di una valuta digitale […]

Categorie

di tendenza