Connect with us

Sport

Delago ancora sul podio, la campionessa altoatesina festeggia con il tricolore

Pubblicato

-

Nicol Delago ancora una volta stupisce, e lo fa con classe.

Dopo il suo secondo posto al Super G di Lake Louise, la giovane campionessa della Val Gardena festeggia con un altro prestigioso secondo posto, con soli +0.29 centesimi di distacco dalla prima in classifica. Una gara difficile quella di ieri ad Altenmarkt (AUT), dove le condizioni meteorologiche hanno causato molti fastidi a più di qualche atleta.

La sua è stata una splendida vittoria, che tuttavia non ha avuto un grande eco in “patria”, dove la notizia è passata in sordina, solo alcuni trafiletti qua e là. Purtroppo lo Sport femminile ancora non viene tenuto in grande considerazione, ed è un peccato. Le notizie delle vittorie delle nostre atlete  bisogna spesso andare a cercarle con il lanternino, e molto spesso non si trovano neanche.

Pubblicità
Pubblicità

Il primo posto è stato conquistato dalla svizzera Corinne Suter, il terzo sempre una svizzera (Michelle Gisin), mentre invece il quarto e quinto posto sono andati a due italiane, Sofia Goggia e Francesca Marsaglia.

Meno brillanti i risultati delle altre italiane in gara: Federica Brignone arriva 17esima, subito seguita da Laura Pirovano. Fuori dalla top 20 troviamo Nadia Delago (21esima), e Elena Curtoni (22esima). 5oesimo posto invece per Verena Gasslitter, reduce da due brutti infortuni.

Delago ha subito festeggiato la vittoria insieme ad altri sportivi, e lo ha fatto postando sui social una “storia” in cui è chiaramente evidenziato il tricolore italiano. Dopo la bufera scaturita dal “caso Paris-Fill”, dove ai due atleti altoatesini vittoriosi sulle classifiche era stato attribuito lo stemma dell’aquila altoatesina invece del tricolore italiano, il messaggio di Delago non lascia dubbi: altoatesina, certo, ma con il tricolore.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza