Connect with us

Bolzano

Disabile minacciato dall’autista, Sasa: “Se è vero, episodio isolato. Probabile malinteso tra i due”

Pubblicato

-

Getta acqua sul fuoco il presidente della Sasa Francesco Morandi in seguito all’episodio che avrebbe visto un conducente del servizio pubblico cittadino prendere a male parole e minacciare un utente disabile in sedia a rotelle.

L’episodio, accaduto martedì sera, ha come protagonista il 33enne Claudio Palmulli, che ha denunciato pubblicamente l’accaduto segnalandolo anche all’azienda di trasporti locale.

Il 26 novembre, alle 17.42, Palmulli è salito su un autobus della linea 110B di Sasa, alla fermata di piazzetta Oltrisarco. Posizionatosi nel posto riservato ai diversamente abili con la sua carrozzina elettrica, ha in seguito comunicato all’autista la fermata per la discesa.

Pubblicità
Pubblicità

Ed è a questo punto che è nata la controversia. “L’autista non si è fermato alla mia richiesta ed ha continuato la corsa. A questo punto ho schiacciato nuovamente il pulsante per richiedere la fermata, e senza aver alcun riscontro ho urlato in modo che mi sentisse.

Il mezzo pubblico è stato poi fermato in via Resia, due fermate dopo la segnalazione. L’autista ha tirato fuori la pedana”. 

Continua Palmulli: “L’ho informato che avevo suonato l’apposito pulsante per la discesa e lui mi ha risposto ‘e che, sei Paganini che non ripeti?’ a questo punto io gli ho detto ‘non c’è problema, prendo il numero di targa e segnalo l’accaduto a chi di competenza’ e lui mi ha risposto (cito testuali parole) ‘segnala quello che caxxo vuoi, ammazzati, e ora vattene che ti ammazzo’“.

Invece di scusarsi mi ha minacciato. Ho avvertito il mio avvocato e presenterò una denuncia in Procura in attesa delle scuse formali dell’azienda e dello stesso autista“, conclude.

Si tratta di un episodio singolo. Quello che probabilmente non ha funzionato, se dovesse essere accertato quanto il signor Palmulli ha dichiarato, è un rapporto tra le parti. Ci deve essere stato qualche fraintendimento“, ha replicato il presidente Morandi.

Tra le possibili cause del malinteso tra i due forse anche il metodo di prenotazione della fermata, che per i disabili non è diverso dagli altri ovvero, non fornisce all’autista segnali specifici per l’apertura della pedana. Certo è che, se la segnalazione dovesse corrispondere a verità, il comportamento del dipendente Sasa sarebbe grave.

Contrastanti i commenti sui social, divisi tra chi crede alla versione del 33enne e chi invece chiede un approfondimento sulla posizione del conducente accusato di maltrattamento.

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus casalinghe 2021: un’opportunità per una scelta più libera e consapevole
    Il Bonus Casalinghe 2021 istituito nel Decreto Agosto 2020 risulta ancora fermo a causa della mancanza di un Decreto attuativo del Ministero delle Pari opportunità e la Famiglia che regoli i 3 milioni messi disposizione... The post Bonus casalinghe 2021: un’opportunità per una scelta più libera e consapevole appeared first on Benessere Economico.
  • Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo: un’opportunità per le imprese italiane
    L’Istituto offre interessanti opportunità anche per le imprese italiane, permettendo di ossigenare molti bilanci aziendali. La BERS, la Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo è un’ente ancora poco conosciuto soprattutto in Italia anche se... The post Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo: un’opportunità per le imprese italiane appeared first on Benessere Economico.
  • Il Regno Unito tutela le aziende assicurate: le polizze pagano danni per interruzione attività
    Dopo numerose controversie legali, nel Regno Unito saranno circa 370 mila le aziende che, avendo stipulato un’assicurazione potrebbero ricevere rimborso per l’interruzione di attività. In tutta Europa, i provvedimenti emanati per il contenimento della pandemia... The post Il Regno Unito tutela le aziende assicurate: le polizze pagano danni per interruzione attività appeared first on Benessere […]
  • “Nuove imprese a tasso zero”: agevolazioni e contributi a donne e giovani
    Il Ministero dello Sviluppo Economico sosterrà giovani e donne che vogliono avviare nuove imprese, attraverso finanziamenti agevolati a tasso zero. Recentemente è stata pubblicata la circolare dello stesso Ministero che definisce i termini e le... The post “Nuove imprese a tasso zero”: agevolazioni e contributi a donne e giovani appeared first on Benessere Economico.
  • Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale
    La recente situazione pandemica sta avendo un impatto travolgente sui mercati e sull’economia generale, mettendo in discussione il ruolo stesso dell’azienda che dovrà necessariamente evolversi per assecondare nuove variabili. L’attuale situazione economica: In questo contesto,... The post Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale appeared first on Benessere Economico.
  • WORKATION – Lavoro vista mare o monti
    Il nuovo trend che interessa anche gli operatori del ricettivo Mare, montagne, lago, acqua, natura. Chi non sogna di lavorare stando in vacanza? Pensate ad una riunione vista Dolomiti, ad una pausa pranzo in un... The post WORKATION – Lavoro vista mare o monti appeared first on Benessere Economico.
  • I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro
    Che i soldi non facciano la felicità è probabilmente vero, ma è altrettanto inconfutabile che siano un potente rilassante. Nel nostro mondo dominato dalla cultura capitalistica, il denaro è diventato una pietra angolare della struttura... The post I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro appeared first on Benessere […]
  • Vaccinazioni sui luoghi di lavoro: cosa prevede il Protocollo
    Le registrazioni nei corridoi, i box per le somministrazioni nelle sale riunioni: il protocollo firmato al Ministero del Lavoro da Confidustria e organizzazioni sindacali declina le possibilità del vaccino sui luoghi di lavoro. Il documento... The post Vaccinazioni sui luoghi di lavoro: cosa prevede il Protocollo appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus cultura 2021: 500 euro a tutti i neo 18enni, come funziona
    Anche per quest’anno è stato confermato il bonus cultura di 500 euro per tutti i neo 18enni nati nel 2002, ed erogato dallo Stato per l’acquisto di musica, corsi online, libri ed altre attività culturali.... The post Bonus cultura 2021: 500 euro a tutti i neo 18enni, come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • FMI: “ tassare redditi alti e grandi patrimoni per sostenere ripresa economica”
    Il Fondo Monetario Internazionale propone la sua ricetta per aiutare i Paesi da uscire dalla crisi economica, suggerendo una tassa di solidarietà per finanziare le spese e i sostegni necessari a combattere la crisi. All’interno... The post FMI: “ tassare redditi alti e grandi patrimoni per sostenere ripresa economica” appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza