Connect with us

Società

Domenica 7 marzo anche in Alto Adige si celebra la Giornata della solidarietà

Pubblicato

-

Eccomi, il prossimo sono io“ è il motto della Giornata della solidarietà che si celebra nella Diocesi di Bolzano-Bressanone domenica 7 marzo. “Non si tratta di un giorno, bensì di un atteggiamento di fondo che deve segnare il nostro vivere quotidiano lungo tutto l‘anno“, sottolinea il responsabile diocesano per i problemi sociali e il lavoro, Johann Kiem. Il sostegno al patronato ACLI/KVW.

La pandemia ha posto in secondo piano molte questioni, ma cresce la consapevolezza che la solidarietà, vissuta quotidianamente, è uno dei valori più importanti della società. “Mostrare la vicinanza all’altro, compreso il rispetto del distanziamento: questo è ciò che conta al momento“, sottolinea Johann Kiem, responsabile per i problemi sociali e il lavoro.

La solidarietà non si esprime una volta per sempre, ma deve essere conquistata e manifestata di nuovo ogni giornoperchè ogni giorno ci troviamo di fronte alla scelta di agire come il buon samaritano o di essere passanti indifferenti che vanno oltre“, avverte Kiem richiamando all’enciclica sociale di Papa Francesco “Fratelli tutti”.

Pubblicità
Pubblicità

La Giornata della Solidarietà vuole incoraggiare i cristiani a partecipare a ciò che sta accadendo nella nostra società e a difendere coloro che rischiano di cadere attraverso le maglie della rete sociale. Abbiamo bisogno di reti di solidarietà per stare al fianco delle persone: il patronato è una di queste reti.

Per poter usufruire dei diritti, le persone hanno bisogno di informazioni qualificate, consulenza, sostegno e assistenza legale, tutte cose che caratterizzano il patronato. Per poter continuare ad offrire questo buon servizio, il patronato ha anche bisogno di una base finanziaria, ed è per questo che la colletta in chiesa nella Giornata della solidarietà va specificamente al patronato ACLI-KVW.

In preparazione alla Giornata della solidarietà 2021, sono disponibili specifiche preghiere di intercessione che possono essere scaricate dalla pagina web della Diocesi. Sono stati anche realizzati brevi video di circa 2 minuti ciascuno, pubblicati uno al giorno per tutta la settimana. La serie si chiude sabato 6 con la testimonianza di Michele Tomasi, già vicario episcopale della nostra diocesi e ora vescovo di Treviso, disponibile su youtube: https://youtu.be/9o04SCHmqQM 

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza