Connect with us

Bolzano

Dramma in via Resia: 82enne uccide la moglie disabile a coltellate poi tenta il suicidio

Pubblicato

-

Un 82enne uccide la moglie disabile a coltellate poi tenta di togliersi la vita. E’ successo in via Resia, al civico 172. A trovare il corpo senza vita della donna, questa mattina, è stata la badante. A nulla è servito il tempestivo intervento dei soccorsi. Al loro arrivo infatti per la signora non c’era più nulla da fare.

Tra le armi usate per il delitto, assieme al coltello, ci sarebbe anche un martello. Forse la disperazione, a detta di chi lo conosce, all’origine del drammatico gesto. L’anziana, 80 anni, era stata colpita da un ictus diversi anni fa. Da allora, il marito si era preso cura di lei. Poi la recente depressione.

Ora l’uomo si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Bolzano, piantonato e in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario. Sull’accaduto indaga la Polizia.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza